Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Candeggina venduta come cura miracolosa per il Covid: multata la “Chiesa della Salute”

Immagine di copertina
La candeggina "miracolosa" Credits: Facebook

Candeggina per curare il Coronavirus? Tutto falso

Candeggina per guarire dal Coronavirus? E’ assurdo, ma è quello che è stato propinato a decine di consumatori. Diversi prodotti, tutti a base di candeggina, vengono venduti con la promessa di curare vari tipi di malattie, dal diabete all’autismo, passando per il cancro, l’acne e ora anche il Covid-19. Eppure, sull’etichetta, le avvertenze parlano chiaro: “Attenzione, veleno”. Per questo motivo la Chiesa della Salute, una organizzazione religiosa non convenzionale, è stata multata dalle autorità dell’Australia per 151.200 dollari (poco più di 90mila euro).

Nel mirino delle autorità australiane è finita la cosiddetta Miracle Mineral Solution (MMS), un prodotto spacciato per miracoloso e in grado di curare diverse malattie, anche molto gravi. Questa ‘soluzione miracolosa’ viene venduta da tempo dalla Chiesa della Salute, fondata negli Stati Uniti e con sezioni sparse in diversi paesi del mondo, ma questa volta si è andati oltre: l’Amministrazione dei prodotti terapeutici (Tga) ha infatti ravvisato una palese violazione nella pubblicità più recente del prodotto, che viene spacciato per una cura efficace anche contro il Covid-19. “La Miracle Mineral Solution consente di curare, mitigare e prevenire gli effetti del Coronavirus”, si leggeva in alcuni messaggi promozionali di poche settimane fa. Questi tipi di prodotti contengono il clorito di sodio, noto anche come ‘ossigeno stabilizzato’, e vengono venduti da diversi anni dalla Chiesa della Salute in tutto il mondo. Le autorità competenti australiane hanno deciso di sanzionare la Chiesa della Salute con una multa con queste motivazioni: “Non solo non si hanno evidenze dell’efficacia terapeutica di questi prodotti, ma ci sono dei palesi rischi per la salute in caso di utilizzo: nausea, vomito, diarrea, disidratazione grave”.

Solo un mese fa, a Miami, un tribunale aveva deciso di vietare la vendita di questa ‘soluzione miracolosa’ per gli stessi motivi che hanno portato le autorità australiane a multare la Chiesa della Salute, che vende i prodotti sul web. Non si tratta di casi sporadici: da almeno un decennio, infatti, i tribunali di tutto il mondo si sono occupati delle denunce di clienti truffati dopo aver acquistato questo genere di prodotti.

Leggi anche:

1. Il prof Zangrillo a TPI: “Il Cts sbaglia e i virologi non capiscono, per le riaperture serve buonsenso, così è assurdo” / 2. Clementi a TPI: “Il virus non è più aggressivo, è un dato di fatto. Ma certi altri virologi ragionano con gli algoritmi” / 3. Vespignani a TPI: “I virologi italiani non hanno capito nulla, per sconfiggere il virus servono le 3T”

4. Massimo Galli a TPI: “La notte del paziente 1 ho sbagliato anche io” / 5. Il virologo Tarro a TPI: “Il lockdown non ha senso, il caldo e il plasma dei guariti possono fermare il Covid” / 6. Cosa significa concretamente che ora braccianti, colf e badanti verranno regolarizzati

7. “E poi ci sono gli artisti, che ci fanno tanto divertire”. Conte, le parole sono importanti / 8. “Positiva al Covid dopo 95 giorni e 4 tamponi. Ma lo Stato non ha una strategia per me: sono solo un’appestata” / 9. La seconda ondata colpisce i giovani: a Seul il 75% dei nuovi contagiati ha meno di 30 anni

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, Figliuolo: “Raggiunto il picco, ora si va in discesa”
Cronaca / Morte Lorenzo Parelli, direttore dell’ispettorato Lavoro a TPI: “L’alternanza scuola-lavoro non può essere un’attività lavorativa dissimulata”
Cronaca / Max Mara, Victoria’s Secret e il nail bar: le spese pazze che hanno portato alla condanna di Renata Polverini
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, Figliuolo: “Raggiunto il picco, ora si va in discesa”
Cronaca / Morte Lorenzo Parelli, direttore dell’ispettorato Lavoro a TPI: “L’alternanza scuola-lavoro non può essere un’attività lavorativa dissimulata”
Cronaca / Max Mara, Victoria’s Secret e il nail bar: le spese pazze che hanno portato alla condanna di Renata Polverini
Cronaca / Covid: “Triplicati i ricoveri nei bambini tra i 5 e gli 11 anni”
Cronaca / Costo della vita in Italia, ecco la città più cara e quella più economica: l’indagine
Cronaca / Roma, studenti denunciano manganellate dalla polizia durante la manifestazione contro l’alternanza scuola-lavoro
Cronaca / Covid, da oggi quattro nuove regioni in zona arancione. Puglia e Sardegna in giallo. Cosa cambia
Cronaca / Firenze, 20enne muore dopo essere caduto dal tetto della sua ex scuola
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”