Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Brusaferro: “Limitare la vita sociale, auto isolarsi e tutelare i più fragili”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 21 Ott. 2020 alle 11:22 Aggiornato il 21 Ott. 2020 alle 12:28
2
Immagine di copertina

Brusaferro: “Limitare vita sociale”

La pandemia non è fuori controllo: la crescita dei contagi è significativa, specie in alcune zone del Paese, ma il sistema sta reagendo”, a dirlo è il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) Silvio Brusaferro al Corriere della Sera. Secondo il membro del Cts, però, “nelle aree più colpite i dipartimenti di prevenzione sono sotto stress”. Per questo è necessario intervenire tempestivamente per modificare l’andamento dell’epidemia. Come? “Oltre a misure più restrittive e mirate in ambiti regionali e locali come ad esempio sta avvenendo in Lombardia e Campania dove il virus si sta diffondendo più velocemente, è importante che ci sia allerta nazionale”, ha spiegato, ribadendo che è necessario auto isolarsi se si è a rischio per supportare il sistema di tracciamento.

“Credo sia importante che, chi ha avuto contatti stretti con persone risultate positive, anche se non viene immediatamente chiamato, si metta in quarantena per 10 giorni e al decimo esegua un tampone per riprendere l’attività”, ha sottolineato il direttore dell’Iss. “Limitare i contatti a quelli necessari evitando tutte le occasioni in cui ci può essere il rischio trasmissione. Salvaguardando però attività essenziali, come lavoro e scuola. Dobbiamo affrontare nei prossimi mesi una nuova normalità”, ha aggiunto. Brusaferro ha spiegato che la vita sociale va limitata anche per proteggere anziani e persone fragili, già colpite dalla prima ondata della pandemia. “In questa fase per fortuna sembra che non siano stati contagiati come nei mesi scorsi. Non dico non uscite, evitate però feste, momenti conviviali e incontri non necessari. È una raccomandazione. Il virus circola”, ha detto ancora nell’intervista, annunciando che gli effetti delle scelte di oggi si vedranno “non prima di 15 giorni”.

Leggi anche: 1. Palestre chiuse e limiti a bar e ristoranti: governo verso un nuovo Dpcm entro domenica sera 2Milano, il direttore dell’Ats: “I tamponi non ci salveranno, bisogna stare a casa e tagliare attività non essenziali” 3. Ospedali al collasso, ambulanze piene, reparti chiusi: ora in Sardegna il Covid fa paura 4. Il grande flop di Immuni: ecco dove si inceppa il tracciamento e i contagiati circolano indisturbati

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.