Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Lombardia in arancione scuro, Piemonte da lunedì. Emilia-Romagna e Campania rischiano il rosso

Immagine di copertina
Credits: Ansa

Pericolo varianti e aumento contagi, i nuovi colori delle Regioni

L’Italia è tornata sopra i 20mila contagi in 24 ore (con 347 morti) e la paura è che il Covid e le sue varianti corrano più veloci dei vaccini. Un allarme rosso come il colore in cui rischia di trovarsi presto mezza Italia. Tra le regioni attualmente arancioni, Emilia Romagna e Campania sono quelle più a rischio di passare in fascia rossa, mentre dovrebbe restare arancione la Toscana. La Lombardia è entrata da mezzanotte in “arancione rafforzato” fino al 14 marzo. Significa che tutti gli istituti scolastici, eccetto i nidi, saranno chiusi. Fontana firmerà un’unica ordinanza che comprenderà anche le precedenti. Stando agli ultimi dati, attualmente negli ospedali lombardi ci sono 4.545 ricoverati per Covid e 532 Covid positivi ricoverati in terapia intensiva. L’ordinanza, tra le altre cose, prevederà l’accesso limitato nelle attività commerciali (un solo componente per famiglia), il divieto di utilizzare le aree giochi all’interno dei parchi e il divieto di recarsi nelle seconde case.

“Arancione rafforzato” anche per il Piemonte: è questo il colore che dovrà “indossare” la regione almeno fino a metà marzo. I numeri del pre report del ministero sono arrivati nella notte e dovranno essere validati domani dal ministero e dal Comitato tecnico scientifico, ma la Regione ha già “scurito” la nuance del colore, ovvero inasprito le restrizioni dove i dati epidemiologici impongono particolari cautele.

A rischio arancione invece Veneto, Lazio, Liguria e Puglia. La decisione potrebbe arrivare domani dalla Cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità.

Covid, i colori delle Regioni a oggi (giovedì 4 marzo)

• Zona bianca: Sardegna
• Zona gialla: Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta, Veneto
• Zona arancione: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Umbria
• Zona rossa: Basilicata, Molise

Leggi anche: 1. Le regole del nuovo Dpcm: novità per Pasqua e Pasquetta 2021; // 2. Salvini incontra vertici San Marino sullo Sputnik. Anche Bonaccini spinge per il vaccino russo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vaccini, iniziata la somministrazione della terza dose per soggetti fragili e a rischio
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vaccini, iniziata la somministrazione della terza dose per soggetti fragili e a rischio
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti
Cronaca / Droga: spaccio a Catania, coinvolti anche bambini di 10 anni
Cronaca / Morte Luana D’Orazio, la perizia della procura: “L’orditoio era stato manomesso”
Cronaca / 3.838 nuovi casi e 26 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Referendum contro il green pass, parte la raccolta firme
Cronaca / Green Pass all’aeroporto di Roma Fiumicino? I controlli con il QR code sono un miraggio: VIDEO
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli. In un video diceva: “Ti butto giù”
Cronaca / Vola in Moldavia per la fecondazione assistita: 30enne di Chivasso muore dopo l’intervento