Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Alghero, multa per aver lasciato aperto il finestrino della macchina: “È istigazione al furto”

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 28 Giu. 2019 alle 13:03
13
Immagine di copertina
Finestrino aperto multa

Finestrino aperto multa – Ad Alghero un turista italiano in vacanza in Sardegna è stato multato per aver lasciato aperto il finestrino della sua macchina parcheggiata in strada.

Una volta tornato alla vettura si è ritrovato sul parabrezza una multa dell’importo di 41 euro. Motivo? “Istigazione al furto”, secondo quanto previsto dall’articolo 158 del codice della strada.

“Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso”, recita la norma, come per esempio chiudere i finestrini e bloccare le portiere dell’auto.

L’agente della polizia locale che ha scritto il verbale non ha fatto altro che applicare la disposizione normativa: l’ignaro automobilista non ha adottato alcuna precauzione atta a prevenire il compimento di un reato come quello di rubare all’interno dell’automobile.

Quando il protagonista di questa vicenda si è accorto della contravvenzione non ha creduto ai suoi occhi: sembra che il malcapitato non sapesse che, con la sua dimenticanza, si è reso responsabile di “induzione a commettere reato”.L’uomo infatti era solo sceso di fretta dalla macchina per mettere il guinzaglio al suo cane non ricordandosi di avere il vetro del suv aperto. Non è la prima volta che un caso del genere balzi agli onori della cronaca: anche a Udine un uomo è stato multato per lo stesso motivo in quanto aveva lasciato il finestrino aperto per arieggiare l’auto mentre stava facendo la spesa.

Savona, insultò i vigili su Facebook: automobilista condannato a pagare 8mila euro

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.