Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Roma, 23enne muore in scooter per una buca. Era stata riparata un mese fa

Immagine di copertina
Credit: Andreas Solaro/AFP

La buca era stata riparata a giugno e dopo l'incidente è stata nuovamente ripiananta

Roma, 23enne muore in scooter a causa di una buca

Un 23enne è morto a Roma in un incidente con lo scooter, provocato probabilmente da una buca. Edoardo Giannini ha perso il controllo del veicolo a causa della strada dissestata e si è catapultato. La buca che lo ha fatto cadere dal suo Suzuky Burgman era stata riparata un mese fa, a metà giugno. L’intero tratto di strada dove si è svolto l’incidente appare infatti in cattive condizioni.

Dopo il tragico evento la buca è stata di nuovo ricoperta ma sul suolo stradale sono rimasti dislivelli che rischiano di provocare altre vittime.

Il pm Antonella Nespola della procura di Roma ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Secondo le prime relazioni della polizia municipale la prima causa della caduta sarebbe stata: “Il cedimento stradale, dove è intuibile un recente rifacimento”.

Il problema delle buche a Roma

L’ente incaricato della manutenzione e del rifacimento di quel tratto stradale è  Simu, il dipartimento infrastrutture e manutenzione urbana del Campidoglio.

Le buche di Roma provocano incidenti di frequente ed è un problema che ancora la giunta capitolina non è riuscita a risolvere. Nel 2018 si calcolava in un rapporto dell’Autorità di distretto idrografico dell’Italia centrale, in collaborazione con il Dipartimento della protezione civile, l’Ispra e #Italiasicura che negli ultimi 8 anni Roma è passata da una media di 16 voragini all’anno a ben 90, con un picco di 104 nel 2013.

Stando a quanto riportato dall’ingegnere Fabrizio Benvenuti dell’azienda municipalizzata Roma servizi per la mobilità una delle strade più pericolose di Roma è via di Torrevecchia. Questa strada si trova nella zona nord ovest della capitale, nel quartiere di Primavalle, ed è una delle vie più trafficate della città.

Le buche a Roma sono quintuplicate negli ultimi 8 anni
Siamo stati a via Torrevecchia, la strada più pericolosa di Roma
La gang clandestina che ripara illegalmente le buche di Roma
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Al ristorante senza pagare: “Siamo Casamonica”. Tre esponenti arrestati per estorsione
Cronaca / Lavoro h24: “Che il diritto salariale delle casalinghe sia fissato per legge”
Cronaca / Neonata ricoverata per emorragia cerebrale: risultata positiva alla cocaina
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Al ristorante senza pagare: “Siamo Casamonica”. Tre esponenti arrestati per estorsione
Cronaca / Lavoro h24: “Che il diritto salariale delle casalinghe sia fissato per legge”
Cronaca / Neonata ricoverata per emorragia cerebrale: risultata positiva alla cocaina
Cronaca / Vaiolo delle scimmie: ecco tutto quello che c’è da sapere
Cronaca / Rogo a Stromboli, Ambra Angiolini: “Sono qui a dare una mano, non è stata una notte facile”
Cronaca / Violante Guidotti Bentivoglio e la leucemia: “Salva grazie al midollo di un ragazzo di 19 anni”
Cronaca / Bnl scarica i disabili: così la banca di Telethon si disfa di 200 lavoratori fragili
Cronaca / Caracciolo a TPI: “A Est guardano la storia, noi l’abbiamo dimenticata. Biden? Pensa alle elezioni”
Cronaca / La colf fa causa a Gianluca Vacchi: “Costretta a ballare a tempo per i suoi Tik Tok altrimenti si arrabbiava”
Cronaca / Covid, Abrignani: “Molti morti, evitarli significa tornare a restrizioni“