Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Tour de France 2021, Mohoric smentisce Paganini

Immagine di copertina
Credit: EPA/CHRISTOPHE PETIT-TESSON

Bissando il successo ottenuto nella 7ma frazione sul traguardo di Le Creusot, Matej Mohoric (Bahrain Victorious) ha vinto la 19ma tappa del 108° Tour de France lungo i 207 sonnacchiosi chilometri da Mourenx a Libourne, nelle terre di Cyrano de Bergerac. Il campione di Slovenia ha preceduto di 53” sulla linea d’arrivo il transalpino Christophe Laporte (Cofidis) con il danese Casper Pedersen (DSM) terzo.

Questo trio ha anticipato il resto degli attaccanti di giornata in una fuga forte di 20 unità che comprendeva anche: Mike Teunissen (Jumbo-Visma), Julien Bernard, Jasper Stuvyen ed Edward Theuns (Trek-Segafredo), Davide Ballerini (DQS), Nils Politt (Bora-Hansgrohe), Silvan Dillier (Alpecin-Fenix), Michael Valgrene e Jonas Rutsch (EF Education-Nippo), Elie Gesbert (Arkea-Samsic), Brent Van Moer (Lotto-Soudal), Ion Izagirre (Astana), Simon Clarke e Max Walscheid (Qhubeka-NextHash), Anthony Turgis (TotalEnergies), Franck Bonnamour (B&B-KTM) e Georg Zimmermann (Intermarché-Wanty Gobert).

Simbolica la partecipazione odierna degli altri corridori, giunti al traguardo con un ritardo che ha sfiorato i 21 minuti. Ovviamente, resta immutata la classifica generale con Tadej Pogacar (UAE Emirates) saldamente in maglia gialla con un vantaggio di 5’45” sul danese Jonas Vinegaard (Jumbo Visma) e di 5’51” sull’ecuadoriano Richard Carapaz (Ineos Grenadiers). Domani questi due atleti, divisi da solo sei secondi, si giocheranno le rispettive posizioni sul podio di Parigi nella ventesima e penultima frazione della Grande Boucle: la cronometro individuale di 30,8 km da Libourne a Saint-Emilion. Stesso discorso per l’australiano Ben O’Connor (AG2R Citroen), attualmente quarto con un distacco di 8’18”, che dovrà difendere un margine di 32” dall’attacco dell’olandese Wilco Kelderman (Bora Hansgrohe).

Ti potrebbe interessare
Sport / Tokyo 2020, Simone Biles si ritira dal concorso generale: “Ho demoni nella testa, devo pensare alla mia salute”
Sport / Tokyo 2020, Pellegrini settima nella sua ultima finale. Nella notte altri due bronzi
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Ti potrebbe interessare
Sport / Tokyo 2020, Simone Biles si ritira dal concorso generale: “Ho demoni nella testa, devo pensare alla mia salute”
Sport / Tokyo 2020, Pellegrini settima nella sua ultima finale. Nella notte altri due bronzi
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Sport / Tokyo 2020: quando gareggia Federica Pellegrini nella finale dei 200 stile libero
Calcio / Lo sport più popolare al mondo è un pesce fuor d’acqua alle Olimpiadi
Sport / Storico argento per Giorgia Bordignon nel sollevamento pesi
Sport / Quattro moschettieri per un titolo olimpico
Sport / Favola olimpica: perde nella gara di sciabola e il coach le chiede di sposarlo in diretta tv
Sport / Federica Pellegrini storica: conquistata la quinta finale nei 200 stile libero
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari