Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

A Torino le ATP Finals di tennis dal 2021 al 2025: cosa sono e in cosa consistono

Di Antonio Scali
Pubblicato il 24 Apr. 2019 alle 12:26 Aggiornato il 26 Apr. 2019 alle 13:19
0
Immagine di copertina

ATP Finals cosa sono | Torino | Storia | Decisione 

ATP FINALS COSA SONO – Una notizia importantissima per tutto lo sport italiano: Torino dal 2021 al 2025 sarà la capitale del tennis mondiale. Nel capoluogo piemontese, infatti, si terranno le Atp Finals, il torneo tennistico più importante dopo le quattro prove dello Slam.

Un riconoscimento di prestigio, frutto del grande lavoro della Federazione, dell’Amministrazione comunale e del Coni. Torino ha battuto altre candidature di rilievo come Manchester, Tokyo, Singapore e soprattutto Londra, che ospita le Finals dal 2009 e lo farà fino al 2020.

Le partite dell’Atp Finals di tennis si terranno al Pala Alpitour, l’impianto polifunzionale al coperto, vicino allo Stadio Olimpico Grande Torino, costruito in occasione dei Giochi Olimpici invernali del 2006, quando fu la casa dell’hockey su ghiaccio. Con 14.350 posti a sedere, è la struttura coperta d’Italia a uso sportivo più capiente.

Si tratta della prima volta in assoluto che questo importante torneo viene ospitato in Italia. Ma cosa sono le Atp Finals?

Come si è arrivati ad assegnare le Atp Finals a Torino

ATP Finals cosa sono | Storia

È il torneo che di consueto chiude la stagione tennistica. Nato nel 1970 a Tokyo, ha toccato negli anni alcune delle principali città del mondo, come New York, Shanghai, Francoforte e Sidney.

Ad affrontarsi sono gli otto migliori tennisti del mondo secondo le classifiche Atp di singolare e di doppio. L’annuncio ufficiale è arrivato da parte di ATP Tour. Si tratta del trofeo più importante dopo i quattro Slam: Wimbledon, Rolland Garros, Us Open e Australian Open. Al vincitore vengono dati 1500 punti.

Nel corso degli anni il torneo ha cambiato più volte nome: fino al 1989 è stato chiamato The Masters, poi fino al 1999 ATP Tour World Championship, dal 2000 Tennis Masters Cup, dal 2009 ATP World Tour Finals, infine dal 2019 la denominazione attuale di Atp Finals.

Gli otto finalisti sono divisi in due gruppi e si affrontano tra di loro: il vincitore guadagna un punto. I primi due di ogni girone accedono alle semifinali: si scontrano il primo di un girone contro il secondo dell’altro. I due vincenti vanno in finale. I match sono al meglio dei tre set.

Le Atp Finals sono generalmente indoor, cioè al coperto, visto che di svolgono a novembre.

ATP Finals cosa sono | Reazioni

Entusiastiche le reazioni da parte della Fit e della sindaca di Torino Chiara Appendino: “Torino c’è e la chiave del successo non risiede solo nella qualità di una proposta eccellente e innovativa, ma dobbiamo tenere conto che un ruolo fondamentale e un contribuito determinante al buon esito della candidatura italiana è stato assicurato dal sostegno, dall’impegno e dalla capacità di fare squadra delle istituzioni locali, di quelle sportive, del governo e dell’Istituto per il Credito Sportivo”.

Per il tennis italiano un altro motivo di orgoglio dopo la recente vittoria di Fabio Fognini al Masters 1000 di Montecarlo. Il nostro Paese ospita già altri importanti tornei a cominciare da quello del Foro Italico di Roma.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.