Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Morto Paolo Rossi: le cause della morte del campione del mondo

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 10 Dic. 2020 alle 07:15 Aggiornato il 10 Dic. 2020 alle 10:24
0
Immagine di copertina

Morto Paolo Rossi: le cause della morte del campione del mondo

Nella notte tra il 9 e il 10 dicembre 2020 è morto Paolo Rossi, l’ex calciatore campione del mondo 1982. L’annuncio è stato dato dalla moglie, Federica Cappelletti, con un post su Instagram. Ma quali sono state le cause della morte di Paolo Rossi, 64 anni? L’ex attaccante, negli ultimi anni commentatore tv (prima a Sky poi alla Rai), è stato stroncato da un male incurabile contro il quale lottava da tempo. Secondo alcune fonti, Pablito soffriva di tumore ai polmoni, e tre mesi fa era stato sottoposto a un intervento chirurgico all’ospedale la Gruccia di Montevarchi. Lascia la moglie Federica e tre figli: Sofia Elena, Maria Vittoria e Alessandro.

Chi era

Nato a Prato il 23 settembre del 1956, Paolo Rossi si aggiudicò anche il titolo di capocannoniere in quel Mondiale di Spagna del 1982 sotto il ct Enzo Bearzot. Con Vieri e Baggio condivide il record azzurro di nove marcature ai Mondiali. Fu il primo, seguito poi da Ronaldo, a vincere nello stesso anno campionati del Mondo, titolo di capocannoniere della fase finale e pallone d’oro. Con la Juventus di Giovanni Trapattoni negli anni ’80 ha vinto due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa delle coppe, una Supercoppa europea e la Coppa dei campioni nel 1985.

Leggi anche: Il Dio scugnizzo. Maradona era genio e follia: come Napoli

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.