Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Giro d’Italia 2019, seconda tappa: celebrazione tedesca per Bartali e Montanelli

Immagine di copertina

Il commento di TPI

GIRO D’ITALIA 2019 SECONDA TAPPA – Volata di gruppo, com’era prevedibile sul traguardo colto di Fucecchio dove si celebrava il 110° anniversario della nascita di Indro Montanelli. L’ha spuntata, decisamente a sorpresa il tedesco Pascal Ackermann che ha preceduto i ben più accreditati Elia Viviani e Caleb Ewan. Il campione nazionale tedesco, con una volata lunga di potenza, ha vinto in modo convincente sull’olimpionico di Rio de Janeiro e sull’abbronzato australiano.

Tutte le tappe del Giro d’Italia 2019

La tappa intitolata a Gino Bartali non poteva essere priva di salite. Ne ha approfittato l’abruzzese Giulio Ciccone per consolidare il primato nella classifica del Gran Premio della Montagna (GPM) conquistato durante l’ascesa a San Luca. Insieme a lui, nella fuga che ha caratterizzato la tappa dalle porta di Bologna fino a 7km dall’arrivo Bidard, Owsian e Frapporti.

Oggi la carovana attraversa in diagonale la Toscana nei 220km che da Vinci portando ad Orbetello. Si rende omaggio al sommo Leonardo con una tappa ancor più facile di quella di ieri che difficilmente sfuggirà ad una volatona di gruppo. Vedremo se quella di Ackermann è stata una meteora o se gli sprinter più famosi sapranno imporre la loro legge.

Il calendario del Giro d’Italia 2019

LA CLASSIFICA GENERALE DOPO LA SECONDA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 2019:
  1. ROGLIC Primoz TEAM JUMBO – VISMA 4h 57’ 42” 0’ 00”
  2. YATES Simon Philip MITCHELTON – SCOTT 4h 58’ 01” 0’ 19”
  3. NIBALI Vincenzo BAHRAIN – MERIDA 4h 58’ 05” 0’ 23”
  4. LOPEZ MORENO Miguel Angel ASTANA PRO TEAM 4h 58’ 10” 0’ 28”
  5. DUMOULIN Tom TEAM SUNWEB 4h 58’ 10” 0’ 28”
  6. MAJKA Rafal BORA – HANSGROHE 4h 58’ 15” 0’ 33”
  7. GEOGHEGAN HART Tao TEAM INEOS 4h 58’ 17” 0’ 35”
  8. MOLLEMA Bauke TREK – SEGAFREDO 4h 58’ 21” 0’ 39”
  9. CARUSO Damiano BAHRAIN – MERIDA 4h 58’ 22” 0’ 40”
  10. BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA Pel ASTANA PRO TEAM 4h 58’ 24” 0’ 42”

Tutto sul Giro d’Italia 2019

Giro d’Italia 2019, Nibali: “Cercherò di viverlo giorno per giorno”. Dumoulin: “Qui per vincere”

Ti potrebbe interessare
Sport / Milan Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Empoli Roma streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Napoli Salernitana streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Ti potrebbe interessare
Sport / Milan Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Empoli Roma streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Napoli Salernitana streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Inter Venezia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Roma Lecce streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Coppa Italia
Sport / Inter Empoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Coppa Italia
Sport / Bologna Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Spezia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Australian Open, Matteo Berrettini vince nonostante i problemi intestinali: “Imodium, grazie!”
Sport / Atalanta Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A