Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Sci, Federica Brignone vince la Coppa del mondo di combinata

Cancellata a causa del maltempo la prova di La Thuile. L'azzurra guida anche la classifica generale

Di Antonio Scali
Pubblicato il 1 Mar. 2020 alle 12:29
1.8k
Immagine di copertina
Credit: Ansa Foto EPA/ALESSANDRO DELLA VALLE

Sci, Federica Brignone vince la Coppa del mondo di combinata

Trionfo per l’azzurra Federica Brignone che conquista la Coppa del mondo di combinata di sci. Dopo un argento mondiale e un bronzo olimpico, la sciatrice conquista il prestigioso trofeo senza neppure sciare. La gara di oggi, 1 marzo 2020, è stata infatti annullata a causa del maltempo che si è abbattuto su La Thuile, con un’abbondante nevicata scesa sulla pista.

“Non ci sono le condizioni per correre. Troppo pericoloso”, spiega il responsabile delle gare rosa Peter Gerdol. Federica Brignone, già in testa nella classifica di specialità, incassa così la prima coppa di specialità della stagione, quella di combinata. “Il regolamento consente di assegnare la coppetta. E’ sua meritatamente perché ha vinto le due prove disputate”, aggiunge il direttore di gara.

“Avrei voluto gareggiare, sopratutto qui in Val d’Aosta, visto come sto sciando quest’anno. Ogni gara può essere un podio, una vittoria. Sabato mi ero tolta un peso (seconda nel SuperG, ndr), oggi avrei corso più libera, per dare una soddisfazione ai miei tifosi”, ha commentato la sciatrice italiana.

Brignone era già stata prima nella classifica di combinata lo scorso anno, ma la coppa non era stata assegnata perché si era disputata una sola gara. Adesso per lei un altro importante traguardo, quello della Coppa generale, è a un passo.

Quella di La Thuile potrebbe essere l’ultima gara della Coppa del mondo della stagione, a causa dell’emergenza Coronavirus: “Per le due prossime gare, quella di Are, in Svezia, e per le Finali di Cortina non ci sono problemi di neve ma dobbiamo seguire l’evoluzione di quello che verrà deciso dalle autorità sanitarie – spiega ancora il direttore di gara -. Questo lo vedremo nei prossimi giorni”.

Sul tema Federica Brignone commenta: “Io non ho voce in capitolo, credo che la Fis stia valutando il meglio per tutti” spiega l’azzurra. “Secondo me c’è un’apprensione esagerata, alla fine stiamo parlando di un’influenza, un virus nuovo che nessuno conosce. Non sappiamo del nostro futuro, l’unico modo per andare avanti è continuare con gli allenamenti e preparare le ultime gare. Se a Cortina si gareggiasse a porte chiuse, sarei contenta perché sono una competitiva e voglio sciare”.

Leggi anche:

Coppa del mondo di sci, Brignone vince il gigante di Courchevel

Sci, trionfo azzurro in Austria: prima la Brignone, terza Bassino

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.