Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:09
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

L’ultimo messaggio audio del calciatore Emiliano Sala: “Ho paura, l’aereo va a pezzi”

Immagine di copertina

In una nota audio su Whatsapp inviata ai suoi amici, l'attaccante argentino del Cardiff si dice preoccupato per le condizioni del velivolo che lo portava in Inghilterra

Qui l’ultimo audio di Emiliano Sala.

“Sono qui a bordo dell’aereo che sembra andare in pezzi, e vado a Cardiff. Se tra un’ora e mezza non hanno nessuna mia notizia, non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno. Papà! Che paura che ho”: questo l’ultimo messaggio del calciatore argentino Emiliano Sala a bordo del piccolo velivolo scomparso durante l’attraversamento della Manica.

Sono stati i media argentini a diffondere la voce dell’attaccante prima della scomparsa dell’aereo dal raggio dei radar a circa 12 chilometri a nord dell’isola di Guernsey, di fronte alla costa bretone.

Il tono di Sala è molto estraniante: appare infatti calmo e pacato nel livello di voce. Ma le sue parole assumono una connotazione diversa alla luce degli eventi successivi.

Secondo i ricercatori “non c’è nessuna speranza di trovare vivo Sala”. Uno dei responsabili dell’unità di ricerca ha ricordato che “anche la persona più in forma del mondo durerebbe poche ore in acqua”.

Sala si trovava a Nantes per un ultimo incontro con i compagni di squadra, prima di volare verso Cardiff, dove aveva firmato solo pochi giorni fa per una cifra record di 17 milioni di euro. Il club gallese ha sottolineato di non essere stato coinvolto dal giocatore nell’organizzazione del viaggio.

“Spero che l’aereo abbia sbagliato aeroporto e lo troviamo vivo, questo è tutto”: con queste parole anche Diego Armando Maradona ha espresso la sua preoccupazione per la sorte del suo compagno argentino.

 

Leggi anche: “Le ricerche dell’aereo scomparso nella manica”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia
Esteri / Iran, primo manifestante giustiziato dall'inizio delle proteste
Esteri / Putin rilancia l’allarme nucleare e ammette: “L’operazione in Ucraina potrebbe essere lunga”
Esteri / Caos in Perù: il Parlamento destituisce Castillo dopo il tentativo di sciogliere l’assemblea. Il presidente arrestato
Esteri / Guerra in Ucraina, Putin: “La Russia è pronta a difendersi con ogni mezzo”. Cresce la minaccia nucleare
Esteri / Il Time sceglie Zelensky come “persona dell’anno” per il 2022
Economia / La Francia vieta i voli brevi: via libera dell’Ue, ma solo se c’è il treno. In Italia a rischio tre tratte
Esteri / Commissione Ue: “Riconoscere i diritti dei genitori gay in tutti i Paesi membri”