Vittoria storica per Dorothea Wierer: l’atleta di biathlon vince la Coppa del Mondo, è la prima volta per l’Italia

La campionessa altoatesina ha trionfato nell'ultima tappa della stagione a Oslo: "Orgogliosa di me stessa"

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 25 Mar. 2019 alle 09:33
0
Immagine di copertina
Il successo a Oslo

“Era il mio sogno fin da bambina”: impresa storica per Dorothea Wierer, la campionessa altoatesina di biathlon che ieri si è aggiudicata a Oslo la Coppa del Mondo generale. Il biathlon è uno sport invernale che si compone di due discipline, lo sci di fondo e il tiro a segno con la carabina.

Nessun atleta italiano ci era mai riuscito prima. Grazie al successo nella mass start di Holmenkollen (Oslo), ultima tappa della stagione, l’atleta tesserata con la Guardia di Finanza porta a casa un risultato che corona un anno di successi straordinario.

La Wierer ha anche conquistato l’oro mondiale nella mass start femminile a Ostersund, in Svezia qualche giorno fa. “Sono molta orgogliosa di quello che ho fatto e sono orgogliosa anche di far parte di una Nazionale così forte. Siamo pochi atleti in Italia, ma abbiamo grande passione, diamo sempre tutto, a partire dai tecnici e dallo staff.

Sono davvero felice-  ha raccontato la 28enne originaria di Brunico – In questa stagione sono stata molto continua, anche sugli sci, sebbene ci sia stata qualche gara che non è andata al 100%.

Ma non siamo macchine, siamo atleti, quindi ci sta. Dopo i successi possono esserci dei giorni no e viceversa. Ma sono riuscita a mantenermi su un livello alto e crescere ancora un po’ sugli sci. Per me sarebbe importantissimo, dopo tutti questi risultati che abbiamo ottenuto, se il biathlon potesse avere sempre più spazio in tv, perché è uno sport bellissimo e tutti quelli che lo guardano si appassionano”.

La doppietta Coppa del Mondo e oro mondiale era riuscita prima solo a Gustavo Thoeni nello sci alpino (1972), Armin Zoeggeler nello slittino (2000) e Gerda Weissensteiner (1993 e 1994).

Olimpiadi invernali 2026, ufficializzata la candidatura Milano-Cortina, Appendino: “Scelta incomprensibile”

Lo spettacolare video della candidatura di Milano Cortina alle Olimpiadi invernali 2026

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.