Me

Inter Lecce diretta LIVE 4-0: aggiornamenti in tempo reale | Risultato finale

Di Marco Nepi
Pubblicato il 26 Ago. 2019 alle 15:55 Aggiornato il 26 Ago. 2019 alle 22:55
Immagine di copertina

Inter Lecce diretta live 4-0 | Serie A | Formazioni | Risultato finale | Cronaca in tempo reale (aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti) | • LIVE:

INTER LECCE DIRETTA LIVE – Benvenuti alla diretta testuale di TPI della sfida tra Inter e Lecce, gara valida per la prima giornata della Serie A 2019 2020, in programma oggi, lunedì 26 agosto 2019 alle ore 20,45.

INTER LECCE DIRETTA LIVE

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

Buona la prima per l’Inter di Antonio Conte che batte il neopromosso Lecce con un rotondo 4-0. A segno anche due neoacquisti nerazzurri, Sensi e Lukaku.

Non poteva sognare esordio migliore il tecnico leccese, la cui impronta è già visibile nella squadra nerazzurra. L’Inter, infatti, è scesa in campo motivata e determinata a chiudere il risultato al più presto. Al 20′ è arrivato il gol del vantaggio con Brozovic, che ha fatto partire un tiro a giro dal limite dell’area di rigore, che si è insaccato sotto l’incrocio dei pali. Tre minuti più tardi è arrivato il raddoppio con Sensi che, dopo essere entrato in area di rigore saltando due uomini, ha fatto partire un diagonale imparabile per Gabriel.

Nella ripresa, la musica non cambia. Al 59′ Lukaku bagna il suo esordio con la maglia nerazzurra siglando la sua prima rete in Serie A. Il belga approfitta di un errore del portiere del Lecce, che non trattiene un destro da fuori area di Lautaro Martinez, insaccando sottoporta. Chiude il match Antonio Candreva, rigenerato dalla “cura Conte” che segna dai 30 metri con un bolide che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Nonostante il risultato, il Lecce non ha sfigurato a San Siro.

La squadra di Liverani, infatti, è apparsa vivace e intraprendente, specialmente nel primo tempo, e, nonostante lo svantaggio, ha continuato ad avere un atteggiamento propositivo, volto alla ricerca del gol.

SECONDO TEMPO

Risultato finale: Inter-Lecce 4-0.

90′ Termina il match senza neanche un minuto di recupero: l’Inter batte il Lecce con il risultato di 4-0.

87′ Match che si avvia verso la conclusione con le due squadre che ora rallentano i ritmi.

83′ Quarta rete dell’Inter, eurogol di Candreva. Antonio Candreva, autore di un’ottima partita, sigla la quarta marcatura del match con un bolide dai 30 metri che si insacca sotto l’incrocio dei pali.

80′ Annullato gol all’Inter. È stato annullato un gol a Politano per fuorigioco.

77′ Terza sostituzione per l’Inter: esce Lautaro Martinez, entra Politano.

76′ Lecce in dieci: espulso Diego Farias. Rosso diretto per Farias, autore di un fallo da dietro ai danni di Barella.

75′ Ora i ritmi sono leggermente calati.

72′ Cambio anche per l’Inter: esce Sensi, autore del secondo gol, ed entra Gagliardini.

71′ Cambio per il Lecce: Benzar sostituisce Rispoli.

69′ L’Inter non rallenta e va alla ricerca del quarto gol.

66′ Uno-due Lukaku-Martinez con l’argentino che fa partire un destro, che finisce di poco alto sopra la traversa.

65′ Sostituzione per l’Inter: Barella entra al posto di Vecino.

63′ Tiro a giro di Brozovic dal limite dell’area di rigore, che esce di un soffio a lato.

60′ Doppia sostituzione per il Lecce. Mancosu entra per Petriccione, mentre Farias sostituisce La Mantia.

59′ Terzo gol dell’Inter con Lukaku. Terza rete dell’Inter con Lukaku che al debutto sigla la sua prima rete in nerazzurro. Lautaro Martinez fa partire un destro da fuori area, che non viene trattenuto da Gabriel. Sul pallone si avventa Lukaku che segna senza problemi.

55′ Progressione di Lukaku, che salta un uomo e crossa in mezzo, Lautaro Martinez non ci arriva di un soffio.

52′ Sensi vicino alla doppietta con un tiro da fuori area che esce di poco a lato.

51′ Giallo per Lapadula a causa di un fallo ai danni di Vecino.

50′ Ancora Lecce in avanti: i giallorossi continuano ad attaccare nonostante il doppio svantaggio.

48′ Numero di Falco, che salta tre uomini in area di rigore. Interviene D’Ambrosio che chiude l’iniziativa del fantasista in calcio d’angolo.

46′ Inizia il secondo tempo. Si riparte dal 2-0 per i nerazzurri. Entrambe le squadre non hanno effettuato cambi durante l’intervallo.

PRIMO TEMPO

Inter – Lecce 2-0 alla fine del primo tempo. Parte bene l’avventura di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. Sin dai primi minuti di gioco, l’Inter è apparsa molto intraprendente, andando alla ricerca del gol del vantaggio. Vantaggio che è arrivato al 20′ quando Brozovic ha sfoderato un tiro a giro da fuori area che si è insaccato all’incrocio dei pali. Tre minuti più tardi è arrivato il raddoppio firmato da uno dei nuovi acquisti: Stefano Sensi. L’ex centrocampista del Sassuolo, dopo essere entrato in area di rigore saltando due uomini, ha fatto partire un diagonale imparabile per Gabriel. Nonostante il doppio svantaggio, il Lecce è apparso vivo e con un atteggiamento molto propositivo, provando, in più di un’occasione, ad accorciare le distanze.

45′ Si chiude il primo tempo, senza neanche un minuto di recupero.

43′ Lecce che chiude in attacco questi ultimi minuti del primo tempo.

40′ Secondo giallo della partita per i nerazzurri: ammonito Lautaro Martinez. Precedentemente era stato ammonito Petriccione del Lecce.

37′ Ancora Lecce in avanti: Tachtsidis ci prova da fuori area, ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo da un difensore nerazzurro.

34′ Lecce che ora si riaffaccia nell’area di rigore dell’Inter.

31′ Inter vicina al terzo gol con Asamoah, che, dopo una progressione sulla sinistra, fa partire un diagonale che viene deviato in calcio d’angolo.

28′ Nerazzurri che adesso giocano in scioltezza, sulle ali dell’entusiasmo

25′ Inter vicina al tris con Brozovic. Il suo tiro esce di poco a lato.

23′ Raddoppio dell’Inter: Sensi. L’ex centrocampista del Sassuolo salta due uomini, entra in area di rigore e lascia partire un diagonale preciso dalla destra che si insacca alle spalle di Gabriel.

20′ Gol, Inter in vantaggio: Brozovic. Splendida rete di Brozovic che dal limite dell’area sfodera un tiro a giro, che si insacca all’angolino.

19′ Conclusione di Tachtsidis da fuori area, Handanovic blocca senza problemi.

16′ Inter a un passo dal vantaggio con Lautaro Martinez. Cross di Candreva dalla destra, Lautaro schiaccia di testa a due passi dalla porta, ma la palla esce di poco alta sulla traversa.

13′ Contropiede del Lecce: Lapadula smarca Handanovic poco fuori l’area di rigore e tenta un pallonetto, Skriniar salva sulla linea.

11′ Molto propositivo l’atteggiamento del Lecce che guadagna il suo secondo calcio d’angolo.

8′ Fase di studio a centrocampo.

5′ Lecce che gioca senza paura a San Siro.

3′ Nerazzurri subito pericolosi con Sensi, palla deviata in angolo.

1′ È iniziato il match: prende il via l’avventura di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra.

Tutto è pronto per il calcio d’inizio. L’Inter attaccherà da sinistra verso destra.

Inter Lecce diretta live: pre partita

  • Questa, dunque, la formazione ufficiale dell’Inter: Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez
  • Cambio di formazione dell’ultimo minuto: non gioca de Vrij, vittima di un infortunio durante la fase di riscaldamento: al suo posto c’è Andrea Ranocchia.
  • Inter e Lecce sono due delle tre squadre che tra Serie A e B hanno effettuato più cross: 814 per i nerazzurri e 688 per i giallorossi. Tra loro c’è il Cittadella con 768 cross.
  • Il Lecce è la compagine che ha segnato più gol nei primi 30 minuti in Serie B, mentre l’Inter è la squadra che ha subito meno marcature nello stesso arco temporale.
  • I nerazzurri sono la compagine che, dopo Juventus e Roma, hanno segnato più sul su palla inattiva, ben 21. Il Lecce, al contrario, è la seconda squadra in Serie B ad aver segnato più reti su azione con 47 reti, una in meno del Brescia.
  • L’Inter ha vinto 14 delle ultime 15 partite di Serie A giocate a San Siro contro il Lecce. L’unico successo pugliese risale al 2000 quando i giallorossi di Alberto Cavasin espugnarono il Meazza con il risultato di 1 a 0.
  • Il Lecce non ha mai vinto alla prima giornata in Serie A. Nella sua storia, infatti, ha rimediato sei pareggi e nove sconfitte.
  • L’inter non perde un match d’esordio contro una neopromossa dal 1992.
  • Il Lecce, neopromosso in Serie A, torna a disputare una partita nella massima serie 2661 giorni dopo la precedente, che risale al 13 maggio 2012, contro il Chievo.
  • Sono 65mila gli spettatori nerazzurri accorsi allo Stadio Giuseppe Meazza. Era dal 2010 che non accorrevano così tanti spettatori a una partita d’esordio.
  • Questa invece la formazione del Lecce per la partita di San Siro: (4-3-1-2) – Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Falco; La Mantia, Lapadula
  • A un’ora dal fischio di inizio di Inter-Lecce, sono arrivate le formazioni ufficiali. Ecco la prima Inter di Antonio Conte. La grande sorpresa è l’assenza di Barella dall’11 titolare: (3-5-2) – Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • Nel frattempo, diamo un’occhiata alle probabili formazioni: nell’Inter c’è grande entusiasmo per l’esordio dal primo minuto di Romelu Lukaku. Il Lecce risponde con la coppia d’attacco formata da Lapadula e Falco
  • Mancano due ore al fischio di inizio: cresce l’attesa a San Siro per l’esordio dell’Inter di Conte. Nel frattempo, dall’Inghilterra è arrivata una notizia che rischia di stravolgere il mercato nerazzurro: Martial si è infortunato, quindi il passaggio di Sanchez dal Manchester United all’Inter è ora a rischio
  • Oggi, lunedì 26 agosto 2019, Inter e Lecce scendono in campo a San Siro, ultima partita della prima giornata del campionato di Serie A 2019 2020. Partita che vedrà il ritorno di Antonio Conte nel campionato italiano dopo l’esperienza in Inghilterra. Come giocherà la sua Inter? TPI seguirà la sfida LIVE con una diretta testuale. Dove? In questo articolo, giusto qualche riga più in su.

Inter Lecce diretta live: le formazioni ufficiali

A un’ora dal fischio d’inizio, Inter e Lecce hanno comunicato le formazioni ufficiali per la sfida di stasera. Ecco le scelte di formazione di Antonio Conte e Fabio Liverani:

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez.

Allenatore: Antonio Conte

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Falco; La Mantia, Lapadula.

Allenatore: Fabio Liverani

Inter Lecce diretta live: le parole di Conte

“Se noi dobbiamo ambire a un campionato importante, tutti i giocatori devono aumentare il loro livello. Se penso a ciò che so fare meglio, dico che è migliorare i calciatori”. Queste le parole dell’allenatore dell’Inter Antonio Conte in conferenza stampa in vista della sfida di campionato contro il Lecce. “Non mi piace fare solo un nome, ma se vogliamo ambire a combattere per risultati importanti dico che tutti devono migliorare – ha proseguito -. Lo si può fare solo attraverso il lavoro. Abbiamo giocatori di prospettiva in rosa come Esposito, Pirola e Agoume. C’è un buon gruppo di giocatori, devono migliorare tutti se vogliamo ambire a qualcosa di importante. C’è grande disponibilità da parte loro e io sono contento di essere il loro allenatore”.

“Lukaku è arrivato carico di entusiasmo, è un ragazzo solare, che si è fatto ben volere sin da subito dal gruppo – le parole di Conte -. Si è messo totalmente a disposizione e questa è la cosa più bella. Sta lavorando duramente anche lui, è arrivato dopo un periodo in cui era ai margini allo United, quindi gli allenamenti non sono al 100 per cento. Ha grandi margini di miglioramento, ha un potenziale enorme, ha solo 26 anni. L’ho provato in coppia con Lautaro, con Politano e con Esposito: sono contento della sinergia che sta nascendo tra questi giocatori”.

Da un centravanti all’altro: “Icardi? Io ho grande rispetto nei confronti di tutti. Ciò che posso dire è che da parte mia non c’è nessuna turbativa. Stiamo lavorando in maniera seria e non ci sono situazioni di disturbo. Sapete benissimo che linea è stata presa nei confronti del giocatore e ripeto, da parte mia non vedo nessuna turbativa”.

“Io penso che oltre al mercato sia importante riuscire a creare una base solida – ha aggiunto Conte -, una squadra che ha grande convinzione, che crede in quello che fa. Solo il tempo potrà dire se questo gap è diminuito. Juve e Napoli sono intervenute in maniera importante sul mercato facendo cose giuste per cercare di migliorare, così come abbiamo fatto noi. Ma non guardiamo le altre, concentriamoci su noi stessi e cerchiamo di dare il massimo. Il primo obiettivo è rendere orgogliosi i nostri tifosi della squadra. Se lo raggiungeremo sarà già importante”.

Inter Lecce diretta live: le parole di Liverani

“Noi non ci snatureremo in base al nostro avversario, l’obiettivo è quello di provare a mantenere sempre la nostra identità e di giocare il nostro calcio. Chiaramente, dico che difficilmente troveremo un’identità definitiva prima di dieci giornate di campionato. Ma intanto dobbiamo provare a fare punti importanti per la nostra salvezza. In partite come quella contro l’Inter a fare la differenza sono il coraggio, l’approccio e la personalità”. Così il tecnico del Lecce Fabio Liverani in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Inter.

“Sappiamo perfettamente che sarà un match di grande sacrificio e che soffriremo – ha aggiunto -, ma mi piacerebbe trasformare la nostra sofferenza in problemi da creare ai nostri avversari, magari attraverso qualche ripartenza veloce”.

Poi sulla formazione: “Mancosu è recuperato, così come Shakhov e Benzar. Fanno parte dei convocati, ma è normale che dopo essere stati un mese lontani dalla squadra non possono avere i novante minuti nelle gambe. Ora dovremo capire come iniziare la partita e come poi gestire questi giocatori. Cosa dirò ai miei ragazzi prima di entrare sul terreno di gioco? Di divertirsi e di godersi la serata, giocando sempre con grande attenzione. Si tratta di una partita importante e difficile, ma noi la dovremo affrontare con spensieratezza e coraggio”, ha concluso.

Inter Lecce diretta live: statistiche

Di seguito alcune statistiche (Opta) su Inter-Lecce:

  • Tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A, l’Inter è quella contro cui il Lecce ha perso in percentuale più partite: 77% di sconfitte, 23 su 30 incontri.
  • L’Inter ha vinto 14 delle 15 partite di Serie A giocate in casa contro il Lecce: completa un successo pugliese per 1-0 nel novembre del 2000.
  • L’Inter ha rimediato tre sconfitte nelle ultime otto partite d’esordio stagionale in Serie A (4V, 1N), di cui due KO nelle tre prime giornate più recenti.
  • È dal settembre 1992 che l’Inter è imbattuta alla prima giornata contro squadre neopromosse (da allora sette vittorie e due pareggi).
  • Il Lecce non ha mai vinto all’esordio stagionale in Serie A, con un bilancio di sei pareggi e nove sconfitte.
  • Il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha un precedente contro l’Inter in Serie A da allenatore: sconfitta esterna per 2-0 con il Genoa nell’agosto 2013, nella sua prima partita su una panchina nella massima serie.
  • Antonio Conte ha fatto il suo esordio da giocatore in Serie A proprio con la maglia del Lecce, nella stagione 1985/86 – l’attuale tecnico nerazzurro ha affrontato due volte i salentini in Serie A da allenatore, ottenendo un successo esterno e un pareggio interno (nel 2012, con la Juventus).

inter lecce diretta

Inter Lecce diretta live: dove vedere la partita in tv e streaming

La partita tra i nerazzurri e i giallorossi in live streaming sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma Dazn, visibile tramite Sky Q e Premium. (IL SITO DI DAZN)

Il calcio d’inizio di Inter Lecce è previsto per oggi, lunedì 26 agosto 2019, alle ore 20,45.

Ma come funziona la piattaforma Dazn? Tutte le risposte.