Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport » Calcio

È finito il sogno di Champions League della Juventus?

Immagine di copertina
Quale sarà il futuro di Massimiliano Allegri dopo l'addio alla Juventus? (Credits: Giuseppe Maffia/NurPhoto)

La Juventus ha finora attraversato una stagione ambigua e dal doppio volto. Una campagna in Champions League in cui hanno conquistato soltanto tre punti, a cui ha fatto seguito la decurtazione di quindici punti in campionato, lasciando i bianconeri molto indietro rispetto alle migliori squadre di Serie A.

Del resto, anche senza la penalità dei quindici punti, la Juventus sarebbe ancora altrettanti punti dietro il Napoli attualmente in testa alla classifica, nonostante la seconda posizione le garantirebbe un posto per la prossima Champions League ben saldo. Inoltre, l’ultima partita contro la Roma nel fine settimana poteva rappresentare una grande possibilità per recuperare terreno: infatti, l’Atalanta in sesta posizione nel weekend aveva pareggiato, mentre il Milan è uscito addirittura sconfitto da Firenze.

Una vittoria per la Juve sulla Roma avrebbe portato la squadra di Allegri a 38 punti, quattro in meno dell’Atalanta in sesta posizione e nove in meno del Milan in quarta. Tuttavia, contro la Roma la Juve ha mostrato diverse sue
mancanze croniche, al netto comunque della sfortuna e dei pali colpiti. Il momento che ha cambiato il volto della partita è arrivato quando il portiere Wojciech Szczęsny non è riuscito a respingere il tiro da fuori area di Gianluca Mancini a metà nel secondo tempo.

Nonostante abbia registrato una miglior percentuale di possesso palla, un numero maggiore di tiri totali e di tiri in porta, la Juve non è riuscita a segnare. Anche l’attaccante Dusan Vlahović ha faticato in questa partita, sorvegliato con facilità dalla linea difensiva della Roma. Senza nemmeno poter contare sull’altro attaccante, Arek Milik, il serbo sta palesando alcune difficoltà nelle ultime partite a tornare ad essere decisivo. L’ex-attaccante della Fiorentina è risultato veramente inefficace contro Smalling e compagni.

Anche se la Juventus ha ancora giocatori che possono (e devono) rientrare in forma, la sconfitta contro la Roma può aver di fatto rappresentato la fine del suo sogno di qualificarsi alla prossima Champions League? Teoricamente, ci sono ancora tredici partite e 39 punti a disposizione per la Juve, il che significa che i bianconeri potrebbero terminare la stagione con (un massimo di) 74 punti in classifica.

Ciò sarebbe probabilmente sufficiente per vederli classificarsi al quarto posto, con la Juventus stessa che si classificò al quarto posto nella stagione 2021/22 con 70 punti.

Inoltre, c’è ancora l’Europa League: la Juve si troverà di fronte il SC Freiburg in questi ottavi di finale e le loro speranze di assicurarsi un posto nella Champions League 2022/23 passeranno quindi proprio dalle prossime prestazioni in Europa. Certo è che, con squadre come Manchester United e Arsenal ancora in corsa, è lecito chiedersi se la Juve abbia davvero ciò che serve per sollevare il trofeo. I tipsters di Newbettingsites stanno dicendo di no.

In ultima analisi, la Juve potrebbe sperare ancora nel campionato, ma ciò richiederebbe che anche le altre squadre che la precedono concedano loro diversi (e insperati) favori. Questa stagione è stata fino ad oggi da dimenticare per la Juventus, che non vince il campionato dal 2020. Tuttavia, un finale tutto da scrivere, con una competizione europea ancora aperta (oltre poi alla Coppa Italia), potrebbero ribaltare totalmente la percezione dei tifosi bianconeri e regalar loro, se non un vero e proprio lieto fine, perlomeno un sorriso.

Ti potrebbe interessare
Calcio / Focus Germania: Kroos e Nagelsmann alla guida di un gruppo giovane
Calcio / Fagioli: “La ludopatia mi aveva divorato la vita. Ogni tanto riaffiora ma ora la domino”
Calcio / Il nuovo casino online “Instant Casinò” è l’Official Regional Partner della Juventus
Ti potrebbe interessare
Calcio / Focus Germania: Kroos e Nagelsmann alla guida di un gruppo giovane
Calcio / Fagioli: “La ludopatia mi aveva divorato la vita. Ogni tanto riaffiora ma ora la domino”
Calcio / Il nuovo casino online “Instant Casinò” è l’Official Regional Partner della Juventus
Calcio / Dennis Praet è ancora materiale da Serie A?
Calcio / Francia, bufera su Mohamed Camara: il calciatore del Monaco rifiuta di aderire alle iniziative contro l’omofobia
Calcio / Germania, Adidas ritira la maglia n. 44 della nazionale di calcio: il font ricorda il marchio delle SS
Calcio / Juan Jesus: “Amarezza per assoluzione di Acerbi. Non mi sento tutelato”
Calcio / Razzismo, nessuna squalifica per Francesco Acerbi: assolto per insufficienza di prove
Calcio / Luca Toni è col cane: ingresso vietato in un circolo di Reggio Emilia. E lui attacca: “Vergogna”
Calcio / La presenza femminile nelle squadre di Serie A in Italia: analisi di Affidabile.org