Inter Lecce streaming live e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 26 Ago. 2019 alle 17:37 Aggiornato il 26 Ago. 2019 alle 19:55
0
Immagine di copertina

Inter Lecce streaming live e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A

INTER LECCE STREAMING TV – Stasera, lunedì 26 agosto 2019, alle ore 20,45 Inter e Lecce scendono in campo allo stadio Meazza (San Siro, Milano), gara valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2019 2020.

LA NOSTRA DIRETTA DI INTER LECCE

Esordio in una gara ufficiale con la divisa dell’Inter per Antonio Conte, chiamato a far sognare i tifosi nerazzurri in questa stagione. Riuscirà l’ex ct della Nazionale e allenatore di Juventus e Chelsea a far lottare i suoi per lo scudetto? Dall’altra parte i salentini, neopromossi in Serie A e alla ricerca di una salvezza che sia il più facile possibile.

LA NOSTRA DIRETTA DI INTER LECCE

Ma dove vedere Inter Lecce in tv e live streaming? Sky Sport o Dazn? Di seguito tutte le risposte nel dettaglio:

Dove vedere Inter Lecce in tv e live streaming

La partita tra i nerazzurri e i giallorossi in live streaming sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma Dazn, visibile tramite Sky Q e Premium. (IL SITO DI DAZN)

Il calcio d’inizio di Inter Lecce è previsto per lunedì 26 agosto 2019 alle ore 20,45.

Ma come funziona la piattaforma Dazn? Tutte le risposte.

Ci sono poi tanti altri siti che trasmetteranno la partita tra Inter e Lecce in streaming: ecco tutti i siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

Esistono vari modi per vedere le partite di calcio di ogni competizione in diretta streaming sul proprio dispositivo elettronico, sia esso un PC, uno smartphone o un tablet.

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale.

Inter Lecce sarà raccontata anche via radio. Su quali frequenze? Rai Radio 1.

DOVE VEDERE LE PARTITE DELLA SERIE A DI OGGI

Inter Lecce streaming live: le formazioni ufficiali

A un’ora dal fischio d’inizio, come di consueto Inter e Lecce hanno comunicato le formazioni ufficiali per la sfida di stasera. Ecco le scelte di formazione di Antonio Conte e Fabio Liverani:

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez.

Allenatore: Antonio Conte

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Falco; La Mantia, Lapadula.

Allenatore: Fabio Liverani

Inter Lecce streaming live: le probabili formazioni

Chi gioca stasera a San Siro secondo le previsioni della vigilia? Ecco le probabili formazioni delle due squadre:

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro, Lukaku

Indisponibili: Godin

Squalificati: –

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Rossettini, Dell’Orco, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Mancosu; Farias, Lapadula

Indisponibili: –

Squalificati: –

LA NOSTRA DIRETTA DI INTER LECCE

Inter Lecce streaming: le parole di Antonio Conte

L’allenatore dell’Inter Antonio Conte ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di campionato contro il Lecce. Queste le sue parole:

“Se noi dobbiamo ambire a un campionato importante, tutti i giocatori devono aumentare il loro livello. Se penso a ciò che so fare meglio, dico che è migliorare i calciatori. Non mi piace fare solo un nome, ma se vogliamo ambire a combattere per risultati importanti dico che tutti devono migliorare. Lo si può fare solo attraverso il lavoro. Abbiamo giocatori di prospettiva in rosa come Esposito, Pirola e Agoume. C’è un buon gruppo di giocatori, devono migliorare tutti se vogliamo ambire a qualcosa di importante. C’è grande disponibilità da parte loro e io sono contento di essere il loro allenatore”.

“Lukaku? Romelu è arrivato carico di entusiasmo, è un ragazzo solare, che si è fatto ben volere sin da subito dal gruppo. Si è messo totalmente a disposizione e questa è la cosa più bella. Sta lavorando duramente anche lui, è arrivato dopo un periodo in cui era ai margini allo United, quindi gli allenamenti non sono al 100%. Ha grandi margini di miglioramento, ha un potenziale enorme, ha solo 26 anni. L’ho provato in coppia con Lautaro, con Politano e con Esposito: sono contento della sinergia che sta nascendo tra questi giocatori”.

“Icardi? Io ho grande rispetto nei confronti di tutti. Ciò che posso dire è che da parte mia non c’è nessuna turbativa. Stiamo lavorando in maniera seria e non ci sono situazioni di disturbo. Sapete benissimo che linea è stata presa nei confronti del giocatore e ripeto, da parte mia non vedo nessuna turbativa”.

“Io penso che oltre al mercato sia importante riuscire a creare una base solida, una squadra che ha grande convinzione, che crede in quello che fa. Solo il tempo potrà dire se questo gap è diminuito. Juve e Napoli sono intervenute in maniera importante sul mercato facendo cose giuste per cercare di migliorare, così come abbiamo fatto noi. Ma non guardiamo le altre, concentriamoci su noi stessi e cerchiamo di dare il massimo. Il primo obiettivo è rendere orgogliosi i nostri tifosi della squadra. Se lo raggiungeremo sarà già importante”.

Inter Lecce streaming: le parole di Fabio Liverani

Il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Inter:

“Noi non ci snatureremo in base al nostro avversario, l’obiettivo è quello di provare a mantenere sempre la nostra identità e di giocare il nostro calcio. Chiaramente, dico che difficilmente troveremo un’identità definitiva prima di dieci giornate di campionato. Ma intanto dobbiamo provare a fare punti importanti per la nostra salvezza. In partite come quella contro l’Inter a fare la differenza sono il coraggio, l’approccio e la personalità”.

“Sappiamo perfettamente che sarà un match di grande sacrificio e che soffriremo, ma mi piacerebbe trasformare la nostra sofferenza in problemi da creare ai nostri avversari, magari attraverso qualche ripartenza veloce”.

“Mancosu è recuperato, così come Shakhov e Benzar. Fanno parte dei convocati, ma è normale che dopo essere stati un mese lontani dalla squadra non possono avere i novante minuti nelle gambe. Ora dovremo capire come iniziare la partita e come poi gestire questi giocatori. Cosa dirò ai miei ragazzi prima di entrare sul terreno di gioco? Di divertirsi e di godersi la serata, giocando sempre con grande attenzione. Si tratta di una partita importante e difficile, ma noi la dovremo affrontare con spensieratezza e coraggio”.

LA NOSTRA DIRETTA DI INTER LECCE

Inter Lecce streaming: le quote

I bookmaker danno l’Inter di Antonio Conte come favorita nel match di San Siro contro il Lecce di Fabio Liverani. La quota dell’1 raggiunge il suo massimo di 1.25 su Betclic, mentre il 2 è quotato a 17 su William Hill. Ecco di seguito le quote 1X2 e pronostico di Inter-Lecce:

William Hill

1: 1.22; X: 5; 2: 17

Betclic

1: 1.25; X: 6; 2: 11.75

Betway

1: 1.22; X: 6.5; 2: 13

Bwin

1: 1.22; X: 6; 2: 12.5

Inter Lecce streaming: le statistiche del match

Quali sono le statistiche di Inter-Lecce? Vediamole insieme:

  • Tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A, l’Inter è quella contro cui il Lecce ha perso in percentuale più partite: 77 per cento.
  • L’Inter ha vinto 14 delle 15 partite di Serie A giocate in casa contro il Lecce.
  • L’Inter ha rimediato tre sconfitte nelle ultime otto partite d’esordio stagionale in Serie A (4V, 1N).
  • Il Lecce non ha mai vinto all’esordio stagionale in Serie A, con un bilancio di sei pareggi e nove sconfitte.
  • È dal settembre 1992 che l’Inter è imbattuta alla prima giornata contro squadre neopromosse.
  • Gli ultimi tre gol dell’Inter contro il Lecce in Serie A sono arrivati da giocatori argentini: Milito, Cambiasso e Álvarez. Sudamericani come gli ultimi tre gol del Lecce contro l’Inter: Rubén Olivera, Muriel e Giacomazzi.
  • Antonio Conte ha fatto il suo esordio da giocatore in Serie A proprio con la maglia del Lecce, nella stagione 1985/86 – l’attuale tecnico nerazzurro ha affrontato due volte i salentini in Serie A da allenatore, ottenendo un successo esterno e un pareggio interno (nel 2012, con la Juventus).

Inter Lecce: come è finita l’ultima volta?

La sintesi completa di Inter-Lecce 4-1 della stagione 2011-2012:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.