Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

A 30 anni dalla morte di Leonardo Sciascia RaiPlay omaggia lo scrittore con una programmazione dedicata

In streaming su RaiPlay saranno disponibili i più brillanti interventi in tv di Leonardo Sciascia: dalle interviste sul caso Eni a quelle sull'omicidio di Piersanti Mattarella

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 20 Nov. 2019 alle 06:21
5

Nell’anniversario dei 30 anni dalla morte di Leonardo Sciascia, in streaming su RaiPlay una programmazione speciale

Esattamente 30 anni fa, il 20 novembre 1989, Leonardo Sciascia moriva a Palermo: nell’anniversario di quella data, la Rai ha deciso di omaggiare il celebre scrittore, giornalista, politico e insegnante siciliano con una programmazione speciale su RaiPlay, la piattaforma di streaming di viale Mazzini.

La tv pubblica continua dunque nel suo tentativo di valorizzare RaiPlay con contenuti esclusivi e non soltanto con le repliche o le dirette streaming dei vari canali. Lo ha fatto con Rosario Fiorello e il suo Viva RaiPlay, lo farà con il DopoFestival a Sanremo. E oggi lo fa anche con una raccolta dei più brillanti interventi televisivi di Leonardo Sciascia.

Tutti gli utenti di RaiPlay potranno dunque scegliere tra una selezione di contributi molto interessanti: dall’intervista rilasciata da Sciascia nel 1966 per la rubrica “Segnalibro” sul romanzo “A ciascuno il suo”, fino ad alcune controverse dichiarazioni e prese di posizione su temi come mafia e antimafia, rilasciate negli ultimi anni di vita dello scrittore.

RaiPlay, cos’è e come funziona la piattaforma di streaming

Non mancheranno anche sezioni dedicate alla letteratura, tra le quali l’incontro con il conterraneo Gesualdo Bufalino e l’omaggio ad alcuni dei suoi autori di riferimento, da Stendhal a Vitaliano Brancati. Come anche la pellicola del 1967 con la visita dello scrittore a Racalmuto, suo paese natale, e un Tv7 del 1969 che documenta l’intervento di Sciascia sul problema della siccità in Sicilia. Ci sarà anche la discussione con il regista Giuseppe Tornatore, suo conterraneo, e alcune delicate riflessioni sul tema della morte.

leonardo sciascia 30 anni morte

Sulla piattaforma di streaming sarà presente anche l’intervento di Sciascia al programma Mixer, nel quale lo scrittore e giornalista commenta il caso Eni e la nomina di Franco Reviglio a presidente e amministratore delegato: in quell’occasione, Sciascia prese una posizione molto netta, chiedendo la fine della spartizione selvaggia fra i partiti delle cariche rilevanti dell’azienda.

Tra i contributi più interessanti, spiccano le interviste televisive rilasciate da Sciascia a Joe Marrazzo: sia quella sulle confessioni del pentito Tommaso Buscetta, sia quella sull’omicidio di Piersanti Mattarella che lo scrittore riteneva collegato a una trama terroristica. In quest’ultima intervista, Sciascia pronunciò parole profetiche: “Ci saranno ancora tanti morti”.

In questa giornata, dunque, su RaiPlay ci sarà il meglio dei contenuti Rai dedicati a Sciascia, che restituiscono il ritratto di un pensatore libero, indipendente e a volte anche scomodo, che non ha mai esitato a criticare le contraddizioni del nostro paese e del nostro tempo.

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.