Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Giuria demoscopica Sanremo 2020: cosa è e come funziona

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 4 Feb. 2020 alle 16:53
0
Immagine di copertina

Giuria demoscopica Sanremo 2020: cosa è e come funziona

GIURIA DEMOSCOPICA SANREMO 2020 – Dal 4 all’8 febbraio 2020 su Rai 1 va in onda il Festival di Sanremo 2020, kermesse canora giunta alla sua 70esima edizione. Come ogni anno a giudicare le 24 canzoni in gara saranno delle giurie: sala stampa, musicisti, televoto e demoscopica. Ma cosa è la giuria demoscopica? Come funziona? Vediamo insieme le risposte.

TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2020

La giuria è composta da un campione statisticamente rappresentativo di almeno 300 persone selezionate tra abituali fruitori di musica e per il Festival di Sanremo 2020 voteranno da casa attraverso un sistema di votazione elettronico. La giuria Demoscopica voterà la prima serata per le prime 12 canzoni eseguite, la seconda per le seconde 12 eseguite e durante la serata finale.

Ma cosa significa giuria demoscopica?

Il significato del termine demoscopico deriva dal sostantivo demoscopia, che significa “indagine statistica dell’opinione pubblica”. L’aggettivo derivato ha quindi a che fare con l’osservazione di un fenomeno da parte dell’opinione pubblica. In questo caso, la giuria demoscopica è composta da 300 persone, abituali fruitori di musica, che, attraverso un’applicazione gestita da un’azienda specializzata, potranno dare i loro voti alle canzoni in gara.

Come partecipare

Il campione scelto per formare la giuria demoscopica è estremamente vario. L’azienda incaricata dalla Rai ha scelto tra appassionati e fruitori di musica, abituali consumatori e acquirenti di dischi e concerti.

La provenienza dei partecipanti è eterogenea, con rappresentanti da ogni parte d’Italia e, in modo paritario, di entrambi i sessi. Si è cercato, inoltre, di coinvolgere individui di età differenti: dai giovani ai meno giovani.

SANREMO 2020, I TESTI DI TUTTE LE CANZONI IN GARA

Come si vota

Le modalità di voto sono piuttosto semplici. Ogni partecipante alla giuria vota attraverso un apparecchio fornitogli dall’azienda specializzata scelta dalla Rai. Si hanno a disposizione, per ogni serata, 20 punti in totale da assegnare ai cantanti che si esibiscono. Ognuno potrà decidere di votare con un punteggio che va da 0 a 10 una canzone, prestando attenzione alla distribuzione delle preferenze disponibili.

I voti della giuria demoscopica, in occasione della finale, andranno sommati a quelli del televoto e della sala stampa.

LE ULTIME SUL FESTIVAL

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.