Giulio Golia saluta Le Iene dopo vent’anni?

Il celebre conduttore l'ha comunicato tramite social

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 24 Dic. 2019 alle 11:16 Aggiornato il 24 Dic. 2019 alle 14:54
712
Immagine di copertina

Giulio Golia saluta Le Iene dopo vent’anni? L’annuncio del conduttore

Dire addio non è mai semplice, ma quello di Giulio Golia potrebbe essere anche un arrivederci. Lo storico conduttore de Le Iene ha deciso di mettere in pausa la sua presenza in tv dopo vent’anni di attività.

L’annuncio è arrivato tramite social. Golia, un muro portante della storica trasmissione d’Italia 1, ha comunicato che “per un pochino lascerò a casa la mia seconda pelle”, la sua giacca e cravatta, “che ormai mi accompagna da più di 20 anni”.

E poi passa ai ringraziamenti: “Grazie a tutti per l’affetto e la stima che ci dimostrate sempre”. Nel frattempo, però, sui social si scatenano migliaia di commenti di protesta contro quello che sembra un addio a Le Iene. Fino a quando lo stesso conduttore è costretto a precisare: “Vado via solo per Natale”, ha assicurato commentando il messaggio di un utente.

Giulio Golia lascia Le Iene, perché?

Golia non ha specificato la motivazione che si cela dietro quest’importante decisione. Secondo le prime voci di corridoio, il conduttore avrebbe preso questa decisione amara dopo un anno difficile.

Il 2019 gli ha portato via due persone importanti: la prima è stata sua mamma, scomparsa ad aprile, e la seconda è stata la collega Nadia Toffa, stroncata dal cancro ad agosto. Dopo la morte della collega, Golia aveva espresso il suo rammarico, specificando che “niente sarebbe più stato lo stesso” senza di lei.

Giulio Golia è un volto storico de Le Iene, in servizio da oltre vent’anni, e di fatto è uno tra i più apprezzati dal pubblico di Italia 1, al punto che gli studi Mediaset sono diventati la sua seconda casa. E adesso che si sa che il suo è solo un arrivederci, tutti i fan potranno passare un Natale più tranquillo.

712
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.