Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Stefano D’Orazio, le cause della morte del batterista dei Pooh

Immagine di copertina

Stefano D’Orazio, le cause della morte del batterista dei Pooh

Stefano D’Orazio è stato lo storico batterista e manager dei Pooh. È morto lo scorso 6 novembre 2020 dopo aver contratto il Covid. Molti fan si chiedono quale sia la causa della morte di Stefano D’Orazio. Una notizia che ha sconvolto tutti gli appassionati di musica e non solo. Il batterista era ricoverato a Roma da una settimana in terapia intensiva, dopo aver contratto il Covid-19. Gli ex compagni di lavoro hanno taciuto la cosa per discrezione e nella speranza che le sue condizioni migliorassero, come sembrava in un primo tempo. Ma la situazione nelle ultime ore è precipitata.

Come ha raccontato Franco Bagnasco sul nostro sito, l’annuncio della sua morte è stato dato su Twitter dall’amico Bobo Craxi. “D’Orazio, romanissimo, sferzante e sagace, dalla battuta sempre pronta, storico tombeur de femmes (fece molto parlare i rotocalchi la sua lunga relazione con la conduttrice Emanuela Folliero), aveva già lasciato i Pooh, a sorpresa, pochi anni prima, per godersi la vita e dedicarsi ad altri progetti, ma era tornato (insieme con il recuperato Riccardo Fogli) proprio per la tournée del cinquantennale”. Nel 2016, infatti, i Pooh avevano fatto una serie di concerti-evento per festeggiare i 50 anni di carriera, con anche Riccardo Fogli, che aveva poi deciso di lasciare la band e tentare la strada da solista.

L’amico Dodi Battaglia lo definiva così: “La persona più simpatica che conosca: intelligente, con mille attività e interessi. Ecco, a volte, portandone avanti così tanti tutti insieme, non sempre alcuni arrivano a definirsi”. Durante la prima ondata del Covid, Stefano D’Orazio aveva scritto Rinascerò, rinascerai, un inno dedicato alla città di Bergamo, particolarmente colpita dalla pandemia.

Ciao Stefano, amico per sempre: il concerto dei Pooh su Rai 1

Questa sera, 5 dicembre 2020, a un mese dalla morte del batterista, Rai 1 gli dedica lo speciale in prima serata Ciao Stefano, amico per sempre: un’occasione per rivedere l’ultimo concerto dei Pooh tenutosi nel 2016 allo stadio San Siro per festeggiare i 50 anni di carriera. POOH 50 – L’ultima notte insieme è il concerto-evento del 2016 allo Stadio di San Siro a Milano in cui, per la prima volta in 50 anni, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli hanno cantano tutti i loro più grandi successi in una formazione a cinque. La serata sarà arricchita anche da materiale inedito come le immagini del backstage e una preziosa intervista a D’Orazio registrata in quell’occasione. (Qui la scaletta del concerto)

Ti potrebbe interessare
TV / Maurizio Costanzo Show, anticipazioni e ospiti puntata del 25 maggio 2022
TV / Giustizia per tutti: le anticipazioni (trama e cast) della seconda puntata
TV / The Factory – Lotta contro il tempo: tutto quello che c’è da sapere sul film
Ti potrebbe interessare
TV / Maurizio Costanzo Show, anticipazioni e ospiti puntata del 25 maggio 2022
TV / Giustizia per tutti: le anticipazioni (trama e cast) della seconda puntata
TV / The Factory – Lotta contro il tempo: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Chi l’ha visto?, le anticipazioni della puntata del 25 maggio 2022 su Rai 3
TV / Controcorrente, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 25 maggio 2022
TV / Le Iene Show 2022: anticipazioni, servizi e scherzi di oggi, 25 maggio
TV / The Good Doctor 5: le anticipazioni (trama e cast) oggi, 25 maggio 2022
TV / Giustizia per tutti streaming e diretta tv: dove vedere la seconda puntata
TV / Il traditore: la storia vera di Tommaso Buscetta
TV / Il traditore: tutto quello che sappiamo sul film di Rai 1