Covid ultime 24h
casi +15.943
deceduti +429
tamponi +327.704
terapie intensive -51

Sanremo, Amadeus dice basta: “Non condurrò il Festival l’anno prossimo”

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 6 Mar. 2021 alle 13:17 Aggiornato il 6 Mar. 2021 alle 14:53
2.7k
Immagine di copertina
Amadeus. Credit: ANSA

Amadeus non condurrà il Festival di Sanremo 2022. Lo ha chiarito lui stesso, oggi sabato 6 marzo 2021, durante la conferenza stampa prima della finale dell’edizione 2021. “Se in futuro la Rai mi vorrà chiamare e ci sarà un progetto, ne parleremo. Ma non ci sarà un Amadeus ter di fila”, ha dichiarato il direttore artistico e conduttore del Festival.

“Sanremo per me è un evento, parte da un’idea e poi si realizza, non può essere routine”, spiega Amadeus. “Ringrazio la Rai, che mi ha regalato due anni che non dimenticherò mai. Grazie a tutta l’azienda. Ma non vedo l’ora di tornare ai miei giochi, ai miei quiz, alla mia normalità”.

“Tra i pochi pregi che ho c’è la sincerità”, continua il conduttore. “Trovo Sanremo un motivo di gioia, orgoglio, un grande premio, l’apice di una carriera per un conduttore. Sono grato alla Rai, a Teresa De Santis, l’anno scorso di avermi affidato Sanremo, a Stefano Coletta che mi ha richiamato. Una proposta per due anni di seguito è un motivo di grande orgoglio”.

“Ringrazio l’ad Fabrizio Salini”, conclude Amadeus. “Sono stati due Sanremo storici: l’edizione dei 70 anni e poi questa, dai giovani alla pandemia. Ma dopo due edizioni così non ci sarà la terza”.

Leggi anche: Sanremo è un flop perché cerca disperatamente una normalità che non c’è (di Selvaggia Lucarelli)

Tutte le notizie sul Festival di Sanremo

2.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.