Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Elisa De Panicis e le frasi shock sul Coronavirus: “Il Sud vince contro il Nord”

L'ex concorrente del Grande Fratello Vip ha poi rimosso le Stories pubblicate sul suo profilo Instagram

Di Antonio Scali
Pubblicato il 27 Feb. 2020 alle 09:37
275

Elisa De Panicis e le frasi shock sul Coronavirus: “Il Sud vince contro il Nord” | VIDEO

Fanno discutere le ultime dichiarazioni di Elisa De Panicis, influencer ed ex concorrente del Grande Fratello Vip, che ha detto la sua sul Coronavirus, l’epidemia partita dalla Cina e che negli ultimi giorni ha colpito pesantemente il nostro Paese, provocando giù 12 vittime.

Parole forti e fuori luogo, che hanno immediatamente scatenato numerose polemiche sui social. Da un lettino di un centro benessere, la ragazza ha affermato: “Per una volta, il Sud ha vinto contro il Nord perché odiamo quelli del Nord e non possono scendere. Per una volta, tutti i milanesi, i lombardi e i veneti hanno bisogno di andare al Sud e non possono: questa è la cosa più bella di Coronavirus. Che dire? Finalmente. Per una volta ragazzi ce l’abbiamo fatta”.

Il video ha inevitabilmente indignato molti utenti, tanto che l’influencer si è vista costretta a cancellare le Stories pubblicate sul suo profilo Instagram. Come spesso accade in questi casi, però, il video è stato scaricato e ha fatto il giro del web.

“E questa? L’ignoranza? L’educazione e il rispetto dove lo ha lasciato?”, Queste sarebbero influencer? Non fatevi influenzare da sta gallina ragazze mie”, sono alcuni dei commenti pubblicati in risposta alle frasi shock sul Coronavirus dette da Elisa De Panicis. Anche se si nota un intento ironico da parte dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip, forse, visto il momento, era meglio evitare di scherzare su certi temi.

Leggi anche:

Elisa De Panicis, chi è la concorrente del Grande Fratello Vip 2020

Le ultime notizie sul Coronavirus

Lo studio scientifico che aveva previsto il coronavirus un anno fa: “Partirà dalla Cina, dobbiamo prevenirlo”

TPI REPORTAGE da Codogno, il paese fantasma con l’incubo del contagio da Coronavirus (di Giulio Cavalli)

“I miei colleghi spargevano il sale al mio passaggio”: il caso dei giornalisti in quarantena per il Coronavirus (di Selvaggia Lucarelli)

Ecco due cose che abbiamo capito del virus: parla Italiano e viaggia in business Class, non si annida in Africa ma nel profondo nord (di Luca Telese)

Coronavirus, l’infermiera entrata in contatto con il paziente 1 ha violato la quarantena (di Franco Bagnasco)

275
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.