Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Oscar 2021, causa Coronavirus l’Academy ha rimandato la cerimonia ad aprile

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 16 Giu. 2020 alle 17:10
64
Immagine di copertina

Oscar 2021, la cerimonia si terrà ad aprile

La notte degli Oscar 2021 non si svolgerà più a febbraio, come da tradizione, ma slitterà ad aprile, precisamente il 25. La data prevista inizialmente era il 28 febbraio ma, causa Coronavirus e tutti i disagi che la pandemia ha provocato, la 93esima edizione degli Oscar è stata ricollocata ad aprile. A dare l’annuncio è stato il Board of Governors dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Oltre alla data, cambia anche il regolamento: di fatto è stata estesa la finestra di eleggibilità che passa dal 31 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021.

Con le produzioni ferme da mesi, alcune rimandate e altre drasticamente cancellate, l’effetto del Coronavirus su Hollywood è ancora ben evidente. Attualmente, non è dato sapere come si svolgerà la notte più attesa nel mondo del cinema, se sarà rimodulata con un formato virtuale o se invece prevederà la presenza in sala dei candidati quantomeno. Tuttavia era necessario stabilire una data da calendario, anche per la programmazione televisiva del canale ABC, che in genere trasmette la notte degli Oscar negli Stati Uniti. Nonostante la particolarità, questa non è la prima edizione che modifica la data della cerimonia: è successo già altre tre volte in passato: nel 1928, a causa di un alluvione a Los Angeles; nel 1968 dopo l’assassinio di Martin Luther King Jr e nel 1981, dopo il tentato omicidio dell’allora presidente Ronald Reagan.

Leggi anche:

1. Anche gli Oscar 2021 rischiano il rinvio per colpa del Coronavirus / 2. Gli Oscar cambiano le regole: nel 2021 in gara anche i film in streaming

64
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.