Il Festival di Cannes omaggia Anna Magnani

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 16 Mag. 2019 alle 15:42
0
Immagine di copertina

FESTIVAL DI CANNES 2019 – Anna Magnani al Festival di Cannes. La celebre kermesse francese omaggia un’icona del cinema italiano lunedì 20 maggio.

Nella sezione Cannes Classics si farà spazio all’importanza di Anna Magnani proiettando il documentario La passione di Anna Magnani. Enrico Cerasuolo, il regista, ha elaborato un ritratto emozionante – se non inedito – della grande attrice italiana che è stata simbolo del Neorealismo.

La Magnani si racconta attraverso le immagini assemblate da Cerasuolo, portando lo spettatore nel suo mondo: tramite materiale d’archivio, sia privato di famiglia che dell’Archivio storico Luce, il documentario narra anche le testimonianze dei grandi personaggi del cinema che hanno avuto il piacere – e l’onore – di conoscere Anna Magnani, tra cui Visconti, Renoir, Rossellini, Marlon Brando, Mastroianni, Fellini e tanti altri. In più, ad arricchire il documentario saranno i ricordi del figlio Luca e un’intervista inedita di Oriana Fallaci, la giornalista che ha raccontato una Anna Magnani senza veli.

La passione di Anna Magnani verrà proiettato in anteprima mondiale al Festival di Cannes 2019, dopodiché verrà portato anche in Italia (in particolare al Festival Il Cinema Ritrovato della Cineteca di Bologna).

Quest’edizione di Cannes ha portato con sé poca Italia: in concorso, ad esempio, figura soltanto Marco Bellocchio con Il Traditore, un film atteso e già molto discusso poiché racconta la storia del primo pentito di mafia Tommaso Buscetta.

Oltre a Bellocchio, che deve gareggiare contro colossi hollywoodiani come Quentin Tarantino, un altro volto italiano appartiene alla giuria: Alice Rohrwacher è la regista che lavorerà gomito a gomito con Alejandro González Iñárritu per assegnare la Palma D’Oro al film più meritevole.

Un festival, quello di quest’anno, aperto con le polemiche ancor prima di partire: è il caso di Alain Delon, attore a cui verrà assegnata la Palma D’Onore e accusato dalle femministe per aver sempre espresso commenti sessisti in passato.

L’appello di Almodovar contro i populismi in Europa a Cannes

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.