Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Cetto c’è, senzadubbiamente: la clip del nuovo film con Antonio Albanese

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 21 Ago. 2019 alle 14:43 Aggiornato il 21 Ago. 2019 alle 15:04
0

Cetto c’è, senzadubbiamente: la clip del nuovo film con Antonio Albanese

Cetto La Qualunque sta per tornare. L’amatissimo personaggio interpretato da Antonio Albanese approda ancora una volta nelle sale cinematografiche il 21 novembre 2019 giocando sempre sporco.

L’imprenditore/politico che ha conquistato pubblico e critica con Qualunquemente (film del 2011) è pronto per il grande ritorno. Nel primo film l’abbiamo visto tornare in Italia, pronto per la sua scalata al successo politico fatta di corruzioni e mezzi non propriamente leciti. Nel secondo film, intitolato “Tutto tutto niente niente”, dopo essere stato eletto sindaco Cetto viene arrestato e poi scarcerato a causa delle costanti truffe. In galera, l’amato personaggio calabrese incontra due figure, Frengo e Rodolfo, con i quali collabora per riottenere la libertà.

Allora cosa succederà in Cetto c’è, senzadubbiamente? Il terzo film darà importanza alla figura paterna di Cetto, che dovrà istruire suo figlio Melo affinché un giorno diventi il suo degno erede.

Cetto c’è, senzadubbiamente | L’erede al trono

Nella clip in esclusiva, intitolata Tutto questo un giorno sarà tuo, vediamo infatti Cetto mostrare al figlio cosa il futuro ha in serbo per lui. Cetto diventa come Mufasa ne Il Re Leone, quando il saggio sovrano mostra al piccolo Simba le terre del branco sulle quali un giorno, da adulto, avrebbe dovuto regnare. Calcando il successo del live-action finalmente nelle sale italiane dal 21 agosto, “Cetto c’è, senzadubbiamente” introduce anche il figlio nel vasto impero paterno, sperando che un giorno possa diventare un perfetto criminale esattamente come lui.

Della trama del nuovo film si conosce poco se non nulla e questa clip è preziosa per avere giusto un assaggio di quello che ci aspetta prossimamente al cinema.

Cetto c’è, senzadubbiamente è stato scritto proprio da Antonio Albanese in collaborazione con Piero Guerrera, avvalendosi della regia di Giulio Manfredonia. Il film, distribuito da Vision Distribution, arriva nelle sale italiane il 21 novembre 2019.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.