Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Dog sitter lancia a terra con violenza un cucciolo: le immagini fanno il giro del mondo

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 12 Ago. 2019 alle 10:14 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:07
0
Immagine di copertina
Credit: Abc

Una dog sitter lancia un cucciolo di labrador a terra, con tutte le sue forze. La scena è stata ripresa dalle telecamere dell’abitazione in cui il cagnolino vive insieme alla sua “famiglia”. Il fatto è avvenuto negli Stati Uniti, a Victorville, in California.

Come hanno spiegato i proprietari della piccola Lucy – questo il nome del cucciolo di labrador – il cagnolino era stato affidato alle cure di una dog sitter per una manciata di ore. La coppia doveva uscire, ma allo stesso tempo non aveva intenzione di lasciare Lucy per troppo tempo sola in casa.

Per questo ha deciso di chiamare un’agenzia che si occupa proprio di dog sitting, assicurandosi così di lasciare il cane in mani fidate. Così però non è stato e a testimoniarlo sono le immagini girate dalle telecamere della casa di Amanda e del marito che hanno ripreso la scena drammatica.

Nel video si vede nitidamente la ragazza con in braccio il cucciolo. Poi, all’improvviso, la donna scaraventa a terra con violenza il cucciolo, che si vede rialzarsi a fatica, quasi trascinando le zampine.

La dog sitter ovviamente non era a conoscenza della presenza delle telecamere di videosorveglianza all’interno dell’abitazione di Amanda e del marito. “È stata una scena straziante. Non volevamo lasciare la nostra amatissima Lucy da sola per troppo tempo e per questo avevamo deciso di rivolgerci ad una agenzia specializzata. Evidentemente, ci hanno mandato la persona sbagliata”, ha detto Amanda davanti alle telecamere della Abc.

La donna ha spiegato che ha voluto che il video venisse reso noto perché anche altre persone non si ritrovino in una situazione simile a quella che hanno vissuto Amanda, il marito e, soprattutto, la piccola Lucy.

L’agenzia a cui la coppia si è rivolta per trovare la dog sitter intanto ha provveduto a mandare via la ragazza e si è impegnata a pagare le spese del veterinario per curare la cagnolina vittima della violenza della donna.

Gli animali maltrattati per ricavarne pellicce

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.