Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Senato, il lapsus di Salvini: “I porti chiusi condannano a morte migliaia di persone” | VIDEO

Senato, lapsus di Salvini: “Porti chiusi condannano a morte molte persone”

La frase che non ti aspetti è quella che Matteo Salvini ha pronunciato stamattina in Senato, nel corso della discussione successiva all’informativa del premier Giuseppe Conte sul Consiglio europeo di venerdì prossimo: “I porti aperti hanno salvato vite, i porti chiusi hanno condannato a morte migliaia di persone”. Un vero e proprio lapsus per il segretario della Lega, che sulla chiusura dei porti all’arrivo dei migranti ha fondato l’intero suo operato da ministro dell’Interno. Oggi che è tra i banchi dell’opposizione, Salvini ha rivendicato le decisioni prese nel periodo passato a capo del Viminale. Il risultato della sua arringa, però, è stato in parte neutralizzato dall’errore, sottolineato da qualche senatore di maggioranza. Nel frattempo tutti i parlamentari leghisti, che non si sono resi conto del lapsus del segretario del Carroccio, accoglievano con un forte applauso le sue parole.

Poco prima, Salvini aveva dichiarato: “Ecco il risultato dal settembre scorso: delle decine di migliaia di immigrati che avremmo dovuto, ne abbiamo rimpatriati 464 e in cambio ne sono sbarcati altri 6mila. Sull’immigrazione avete fallito clamorosamente e la sanatoria non potrà che complicare questa situazione”. Subito dopo avrebbe voluto rivendicare l’utilità della politica dei porti chiusi, ma ha detto esattamente l’opposto.

Sui social, soprattutto su Twitter, non si sono fatte attendere le reazioni ironiche di decine di utenti. Poco dopo Salvini, resosi conto dell’errore, si è corretto con un post sullo stesso social network: “I porti chiusi hanno SALVATO VITE, i porti aperti CONDANNANO A MORTE MIGLIAIA DI PERSONE”, ha scritto in caps lock, con l’obiettivo di correggere il tiro e far capire che si è trattato di un lapsus.

Leggi anche:

1. Migranti, naufragio nel Mediterraneo: il corpo di una bambina di 5 mesi ritrovato su una spiaggia libica / 2. Libia, l’Italia rischia di ritrovarsi in casa i mercenari siriani di Erdogan e Putin / 3. Conte alla Camera: “A settembre Italia presenterà il suo Recovery Plan” / 4. Stati generali sull’economia dell’Italia: oggi il quarto giorno di incontri

Ti potrebbe interessare
Politica / “Se cade Draghi, governo militare”: Marcello Sorgi su La Stampa lo ha scritto davvero
Politica / Slitta il Cdm: riforma della Giustizia e data per le amministrative i temi sul tavolo
Politica / Pesaro, manifestazione no vax sotto casa del sindaco. "Spaventate la mia famiglia, squadristi"
Ti potrebbe interessare
Politica / “Se cade Draghi, governo militare”: Marcello Sorgi su La Stampa lo ha scritto davvero
Politica / Slitta il Cdm: riforma della Giustizia e data per le amministrative i temi sul tavolo
Politica / Pesaro, manifestazione no vax sotto casa del sindaco. "Spaventate la mia famiglia, squadristi"
Politica / Green pass e vaccini, la doppia faccia di Salvini: populista in piazza e in tv, ubbidiente nel governo
Politica / Altro che unità nazionale: dalla giustizia ai vaccini, maggioranza più spaccata che mai
Politica / Mattarella: “Il vaccino è un dovere. La libertà è limitata dal virus, non dal Green Pass”
Politica / “Tra Nord e Sud differenze antropologiche”: rissa in tv tra Mastella e l’imprenditore lombardo
Politica / Malumore nel M5S per l’oltranzismo di Conte sulla giustizia, ma alla fine l’ex premier darà l’ok
Opinioni / L'ultima sparata di Pillon: sopravvivere attaccati a un macchinario è "naturale" (di G. Cavalli)
Politica / Green pass, consigliere della Lega a Firenze: "Cominciò così anche lo sterminio degli ebrei"