Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:54
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Governo Draghi, domani il voto degli iscritti M5S su Rousseau dalle 10 alle 18: quesito su esecutivo tecnico-politico

Immagine di copertina

Governo Draghi, l’11 febbraio la votazione su Rousseau: il quesito

Sei d’accordo che il MoVimento sostenga un governo tecnico-politico: che preveda un super-Ministero della Transizione Ecologica e che difenda i principali risultati raggiunti dal MoVimento, con le altre forze politiche indicate dal presidente incaricato Mario Draghi?“: è questo il quesito sul quale gli iscritti del Movimento 5 Stelle dovranno esprimere, nella giornata di giovedì 11 febbraio dalle 10 alle 18, la propria votazione sulla piattaforma Rousseau.

La votazione, che inizialmente si doveva tenere nella giornata di oggi, mercoledì 10 febbraio, era stato rinviato a causa delle divisioni interne riscontrate nel Movimento.

L’annuncio da parte della presidente di Wwf Italia, Donatella Bianchi, dell’istituzione di un ministero della Transizione ecologica ha in qualche modo sbloccato la situazione.

L’istituzione di un super-ministero, infatti, era stato richiesto da Beppe Grillo in persona ed era stato fondamentalmente posto come condizione per l’appoggio del M5S a Mario Draghi.

Non a caso nel quesito si fa riferimento proprio al “super-Ministero della Transizione Ecologica”: in questo modo i vertici del Movimento intendono sbandierare una loro vittoria e convincere così gli elettori a votare a favore dell’appoggio del M5S al nuovo esecutivo guidato dall’ex presidente della Bce.

Leggi anche: 1. Qui Radio Colle: il Quirinale infastidito per la votazione M5S su Rousseau / 2. Effetto Draghi: Salvini cambia rotta sui migranti e dice sì al Recovery Fund / 3. Di Battista: “Voterò no al Governo Draghi. Astensione M5S sarebbe ragionevole”

Ti potrebbe interessare
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette
Politica / M5S: Di Maio, Raggi e Fico in lizza per il comitato di garanzia di Conte
Politica / Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri suona "Estate" in una jam session con tre musicisti
Ti potrebbe interessare
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette
Politica / M5S: Di Maio, Raggi e Fico in lizza per il comitato di garanzia di Conte
Politica / Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri suona "Estate" in una jam session con tre musicisti
Politica / Candidata di Forza Italia al municipio e segretaria del ministro Franco al Mef: la doppia carica di Serena Piccardi
Politica / Il Governo ora vuole limitare l’aumento delle bollette: le misure allo studio
Politica / Il governo frena sull’obbligo vaccinale: Draghi non vuole rompere con Salvini per non perdere il Quirinale
Politica / Il social media manager di Taffo scende in campo per Roma: “Le nostre idee per migliorare la città”
Politica / Se non ci fosse Michetti bisognerebbe inventarlo
Politica / Cingolani: “Nel prossimo trimestre le bollette aumenteranno del 40%”
Politica / Salvini, nuovo durissimo attacco a Lamorgese: “Si dimetta”