Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:18
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Governo, Conte: “Attendiamo risposte da Draghi il prima possibile”. Di Maio: “M5S dica se è dentro o fuori”

Immagine di copertina

Governo, Conte: “M5S attende risposte da Draghi il prima possibile”

Il tempo stringe sempre di più per evitare la crisi di governo: lo fa capire Giuseppe Conte il quale ha dichiarato che il M5S si aspetta risposte dal premier Draghi “il prima possibile”.

Proprio da ciò che dirà il presidente del Consiglio, che dopo aver incontrato i sindacati in mattinata parlerà alla stampa alle ore 16.30 insieme al ministro del Lavoro Andrea Orlando e dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, dipende il futuro dell’esecutivo che, dopo il non voto del Movimento 5 Stelle al dl Aiuti, appare sempre più in bilico.

Intanto, anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, fuoriuscito dal M5S appena poche settimane fa, è intervenuto per chiedere chiarezza al suo ex partito.

Conte: “Attendiamo risposte”

“Contiamo come Movimento 5 Stelle di ricevere delle pronte risposte, quindi adesso ci aggiorneremo prima possibile” ha dichiarato il leader del M5s Giuseppe Conte, riferendosi al documento di 9 punti presentato settimana scorsa al premier Mario Draghi. Intercettato da Fanpage.it all’uscita del supermercato di fronte alla sua abitazione a Roma, alla domanda su come si comporterà il M5S sulla questione di fiducia per il dl aiuti, l’ex premier ha preferito glissare: “Sono venuto a controllare il caro prezzi di persona”.

Di Maio: “M5s dica se è dentro o fuori”

“Il teatrino della politica non serve a nulla, sta solo allontanando i cittadini dalle istituzioni. Io sono contento che all’interno del M5S ci siano tanti parlamentari che non condividono la linea di far cadere il governo e mandare il Paese in esercizio provvisorio. Non si può assolutamente agire da irresponsabili in un momento come questo” è stata la reazione di Luigi Di Maio che poi, rivolgendosi al suo ex partito, ha aggiunto: “Ci dicano se sono dentro o fuori”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Elezioni 2022, De Masi smentisce le voci su una possibile candidatura: “Non correrò con M5S”
Politica / Calenda: “Accordo con Renzi non è scontato. Sottrarrò voti a Meloni”
Politica / Calenda ora cita Kennedy e twitta in inglese: “Un uomo fa quel che deve”
Ti potrebbe interessare
Politica / Elezioni 2022, De Masi smentisce le voci su una possibile candidatura: “Non correrò con M5S”
Politica / Calenda: “Accordo con Renzi non è scontato. Sottrarrò voti a Meloni”
Politica / Calenda ora cita Kennedy e twitta in inglese: “Un uomo fa quel che deve”
Politica / Contatti tra Di Maio e il partito animalista italiano per allargare la base elettorale di Impegno Civico
Politica / M5S, Rocco Casalino non si candiderà alle prossime elezioni
Politica / Morgan: “Sono anarchico, non fascista. Ho scritto alla Meloni perché non è snob”
Politica / Jova Beach Party, Salvini difende Jovanotti: “Va premiato, polemiche pseudo-ambientaliste”
Politica / Elezioni, l’ex procuratore antimafia De Raho tra i candidati sul tavolo di Conte
Politica / Renzi spera nel Terzo Polo ed è pronto a cedere il ruolo di leader a Calenda
Politica / Giorgia Meloni: “Morgan? Ogni tanto ci sentiamo, ma non sta scrivendo il programma di Fratelli d’Italia”