Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Fondi Lega, perquisizioni della Guardia di Finanza nel comune di Bondeno: “Dal partito arrivati 900mila euro”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 24 Set. 2020 alle 22:32
3.3k
Immagine di copertina

Fondi Lega: perquisizioni della Guardia di Finanza nel comune di Bondeno

Nella serata di giovedì 24 settembre i militari della Guardia di Finanza di Genova hanno effettuato delle perquisizioni negli uffici del comune di Bondeno, in provincia di Ferrara, nell’ambito dell’indagine sui fondi della Lega. Le Fiamme gialle hanno acquisito documenti e materiale informatico relativo ad alcuni versamenti. Secondo quanto si apprende, gli inquirenti vogliono far luce in particolare su una cifra, pari a circa 900mila euro, che sarebbe stata movimentata attraverso un conto aperto da Francesco Belsito, ex tesoriere del Carroccio, presso la banca Alletti. La somma sarebbe stata trasferita in un primo momento alla Lega regionale dell’Emilia-Romagna che, successivamente, l’avrebbe rimessa come donazione al comune di Bondeno, da tempo amministrato dalla Lega.

Questo filone di indagine riguarda il presunto riciclaggio di parte dei 49 milioni di euro ottenuti dalla Lega come rimborsi elettorali e spariti nel nulla quando il partito era guidato dall’ex segretario Umberto Bossi. Di recente, l’attuale leader del Carroccio, Matteo Salvini, alla domanda su che fine avessero fatto i 49 milioni aveva risposto: “Sono stati spesi in iniziative, affitti di sede, corrente elettrica e campagne elettorali. Cercano soldi che non ci sono. Se li trovate ditelo anche a me che mi interessa”.

Leggi anche: 1. Nuova pista sui 49 milioni della Lega: i pm indagano sui fondi finiti a Cipro e alle Cayman / 2. Inchiesta sui fondi della Lega: spunta una fiduciaria panamense in Svizzera/ 3. Commercialisti della Lega arrestati, il gip: “Tra loro c’era un accordo collusivo provato” /3. I pm indagano sulla Lega: nel mirino il progetto di aprire conti correnti regionali

4. Salvini sui commercialisti della Lega arrestati: “Mi fido di loro, ne conosco due”/ 5. Fondi Lega, la Finanza piomba negli uffici della Lombardia Film Commission per acquisire documenti / 6. Lombardia Film Commission, agli arresti domiciliari i tre commercialisti vicini alla Lega

3.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.