Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Chi è Maurizio Mangialardi, candidato Pd alle elezioni Regionali nelle Marche

Di Anna Ditta
Pubblicato il 9 Set. 2020 alle 15:28 Aggiornato il 9 Set. 2020 alle 15:35
0
Immagine di copertina
Maurizio Mangialardi, sindaco di Senigallia e candidato Pd alle elezioni regionali 2020 nelle Marche

Chi è Maurizio Mangialardi, candidato Pd alle elezioni Regionali nelle Marche

Il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi è il candidato scelto dal Pd per le elezioni regionali nelle Marche del 20-21 settembre 2020. La decisione del Pd di candidare Mangialardi alla guida della regione è arrivata dopo il passo indietro del governatore attualmente in carica, Luca Ceriscioli, che lo scorso marzo ha annunciato la sua intenzione di non ricandidarsi alla presidenza della regione. Mangialardi è sostenuto anche da Italia Viva-PSI-DemoS-Civici Marche, Rinasci Marche, Le Nostre Marche & il Centro, Lista Mangialardi Presidente, Marche Coraggiose. Il suo principale sfidante è il candidato di centrodestra Francesco Acquaroli (qui il suo profilo).

Ma chi è Maurizio Mangialardi? Cosa ha fatto nella vita prima di candidarsi al ruolo di governatore delle Marche? Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Maurizio Mangialardi, la carriera

Nato il 17 novembre 1964 a Senigallia, Maurizio Mangialardi ha vissuto a lungo nella frazione di Marzocca. Dopo il diploma di perito agrario, ha studiato Scienze erboristiche presso la facoltà di Farmacia dell’Università di Urbino. Dal 2002 insegna presso l’Istituto di istruzione superiore “Egisto Pieralisi” di Jesi, in provincia di Ancona.

Mangialardi ha aderito da giovanissimo al Partito comunista per poi proseguire il suo impegno politico fino al Partito democratico. È stato eletto per la prima volta in consiglio comunale nel 1994 ed è diventato segretario comunale dei Democratici di Sinistra di Senigallia nel 1998.

È stato eletto sindaco di Senigallia per la prima volta nel 2010 e di nuovo nel 2015. Nel frattempo, nel 2013, viene nominato al vertice dell’Anci Marche, ruolo riconfermato due anni dopo. Sempre in seno all’Anci, ricopre l’incarico di coordinatore nazionale della Conferenza dei Presidenti delle Anci regionali e coordinatore della Commissione Anci per i comuni colpiti dal sisma del 2016. Nel 2018, dopo aver promosso il percorso di costituzione dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Senone” che aggrega le amministrazioni comunali di Arcevia, Barbara, Ostra, Ostra Vetere, Senigallia, Serra de’ Conti e Trecastelli, ne è diventato presidente. Qui il suo curriculum vitae completo. Qui invece il suo programma per le Marche.

Vita privata

Maurizio Mangialardi è sposato con Valeria Satolli e ha un figlio. A proposito dei suoi interessi, al di là della politica, nella sua presentazione sul suo sito scrive di amare molto il mare e lo sport.

Qui le informazioni sugli altri candidati nelle Marche

Leggi anche: 1. Il Pd Marche propone Mangialardi come candidato governatore, passo indietro dell’uscente Ceriscioli /2. Marche, il centrodestra (in quota Meloni) candida un partecipante alla cena su Mussolini

3. Regionali, niente alleanze col M5s. Ora per il Pd è rischio disfatta: può regalare tre regioni a Salvini /4. Sondaggi politici: elezioni regionali, il Pd rischia di perdere Puglia e Marche /5. Elezioni Regionali, le performance dei candidati su Facebook a confronto: chi ha speso di più e chi ha più interazioni

Qui tutte le notizie sulle elezioni regionali 2020

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.