Coronavirus:
positivi 70.065
deceduti 10.023
guariti 12.384

Dimissioni dal M5S, il gesto simbolico di Di Maio: “Mi tolgo la cravatta” | VIDEO

L'ormai ex leader politico del M5S, al termine del suo discorso, racconta un aneddoto su Gianroberto Casaleggio: "Mi regalò il libro "L'elogio della cravatta" di Mariarosa Schiaffino e mi disse che anche il nodo è comunicazione"

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 22 Gen. 2020 alle 19:27 Aggiornato il 23 Gen. 2020 alle 08:13
63

Dimissioni dal M5S, il gesto simbolico di Di Maio: “Mi tolgo la cravatta” | VIDEO

Luigi Di Maio ha da qualche minuto ufficializzato le dimissioni da leader politico del M5S: è ancora sul palco del Tempio di Adriano di Roma – dove sono stati presentati i nuovi facilitatori organizzativi del Movimento – e all’improvviso sorride: “Per me – dice alla platea – la cravatta ha sempre rappresentato il modo per rispettare le istituzioni dello Stato. Quindi, per ringraziarvi, me la tolgo qui davanti a tutti voi”.

Arriva così un gesto liberatorio, dopo una conferenza stampa andata avanti per quasi tre quarti d’ora, durante la quale l’ormai ex leader politico del Movimento, prima di pronunciare la parola “dimissioni”, ha rivendicato tutti i passi avanti fatti dal febbraio 2013, quando venne eletto deputato per la prima volta nella sua carriera. Di Maio scioglie così il nodo della sua cravatta granata e la toglie via. Il suo successore Vito Crimi, che sarà reggente fino agli Stati generali di marzo, sale sul palco commosso e lo abbraccia.

“Oggi – aveva spiegato poco prima con un sorriso Di Maio – tutti voi indossate la cravatta. Ma all’inizio la indossavo soltanto io”. E poi aveva raccontato un aneddoto, legato al fondatore del Movimento Gianroberto Casaleggio: “In tutti gli anni in cui l’ho conosciuto – aveva dichiarato il ministro degli Esteri – l’unico regalo che ho ricevuto da lui è stato un libro, “L’elogio della cravatta” di Mariarosa Schiaffino” Mi propose di approfondire il nodo, di farlo bene, perché anche quello diceva, è comunicazione. E io per ringraziarvi mi tolgo qui la mia cravatta”.

Video di Anna Ditta

Leggi anche:

Di Maio si dimette da capo politico dei 5 Stelle: ecco i possibili successori

Luigi Di Maio si dimette da capo politico del M5S: cosa succede ora al governo?

Le dimissioni di Luigi Di Maio sanciscono la fine dell’era democristiana del M5S

M5S e Pd sono morti che camminano, Conte è già il leader del nuovo centrosinistra stile Ulivo (di R. Bertoni)

Il M5S perde pezzi: tutti i parlamentari usciti dal Movimento (e quelli che stanno per andarsene)

Giarrusso (M5S) a TPI: “Troppe concessioni al Pd, il Movimento si sta suicidando per non mollare le poltrone”

63
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.