Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

Crisi di governo: il calendario completo delle consultazioni di Draghi

Di Anna Ditta
Pubblicato il 4 Feb. 2021 alle 15:06 Aggiornato il 4 Feb. 2021 alle 15:14
56
Immagine di copertina
Mario Draghi. Credits: Ufficio stampa Quirinale

Crisi di governo: il calendario delle consultazioni di Draghi

CONSULTAZIONI DRAGHI CALENDARIO – Le consultazioni del presidente incaricato Mario Draghi inizieranno oggi pomeriggio alle 15.30 e si concluderanno sabato mattina. Si inizierà dai partiti più piccoli. Il centrodestra parteciperà alle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi separatamente (qui le ultime notizie sulla crisi di governo).

La delegazione di Fratelli d’Italia sarà consultata venerdì alle 15, Forza Italia sarà consultata venerdì pomeriggio alle 17,30. La delegazione Lega sarà ricevuta da Draghi sabato alle 11. Al termine delle consultazioni il presidente incaricato andrà a riferire al Quirinale. Di seguito il calendario completo delle consultazioni di Draghi.

Il calendario completo

Il calendario ufficiale delle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi prevede l’avvio dei colloqui con le delegazioni dei partiti e gruppi parlamentari oggi pomeriggio.

Giovedì 4 febbraio

15.30-16: Azione-Più Europa – Radicali italiani (Componente Gruppo Misto Camera); Più Europa–Azione (Componente Gruppo Misto Senato);
Ore 16-16.30: MAIE – Movimento associativo italiani all’estero – PSI (Componente Gruppo Misto Camera);
Ore 16.30-17: Centro Democratico – Italiani in Europa (Componente Gruppo Misto Camera);
Ore 17-17.30: Gruppo Europeisti – MAIE- Centro Democratico del Senato;
Ore 17.30-18: Gruppo Misto della Camera – Minoranze linguistiche; Ore 18 -18.30: Noi con l’Italia – USEI – Cambiamo! – Alleanza di centro (Componente Gruppo Misto Camera), Idea e Cambiamo (Componente Gruppo Misto Senato)

Venerdì 5 febbraio

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Ore 11-11.30: Gruppo Per le autonomie (SVP – PATT, UV) del Senato;
Ore 11.45-12.30: Gruppo Liberi e Uguali della Camera e componente Liberi e Uguali del Gruppo Misto del Senato;
Ore 12.45-13.45: Gruppi Italia Viva della Camera e Italia Viva-PSI del Senato;
Ore 15-16: Gruppi Fratelli d’Italia della Camera e del Senato;
Ore 16.15-17.15: Gruppi Partito Democratico della Camera e del Senato;
Ore 17.30-18.30: Gruppi Forza Italia – Berlusconi Presidente della Camera e Forza Italia- Berlusconi Presidente – UDC del Senato;

Sabato 6 febbraio

Ore 11-12: Gruppi Lega-Salvini Premier della Camera e Lega-Salvini Premier – Partito Sardo d’Azione del Senato;
Ore 12.15 – 13.15: Gruppi Movimento 5 Stelle della Camera e del Senato

Leggi anche: 1. Capolavoro politico di Renzi? Ma quando mai, lui farebbe fallire pure i funerali (di S. Lucarelli) /2. Sono grato a Conte. La prospettiva politica dell’alleanza giallorossa non va dispersa (di Goffredo Bettini) / 3. Perché bisogna dire no a Draghi (di Alessandro Di Battista)

4. Il sonno della politica genera tecnici (di S. Mentana)/ 5. Conflitto d’interenzi (di Giulio Gambino) / 6. Il dilemma Pd: un governo Draghi è possibile. Ma solo governando con la destra sovranista/ 7. Dopo aver ingannato Mattarella, ora Renzi rischia di mettere nei guai anche Draghi (di Luca Telese)

8. L’ideologo della Meloni: “Draghi ora può spaccare il centrodestra”. Parla Crosetto a TPI | VIDEO /9. Romeo (Lega) a TPI: “Da parte della Lega nessun veto a Draghi. Ascolteremo e valuteremo” /10. “Noi comuni cittadini per Renzi siamo il nulla, ha vinto solo per se stesso”: parla Nadia Urbinati /11. Forciniti (M5s) a TPI: “Compatti nel no a Draghi, con lui la vittoria dell’austerity”

56
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.