Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Chiusure, Salvini cambia di nuovo idea: “Lockdown? Se c’è bisogno, giusto farlo”

Immagine di copertina
Il leader della Lega Matteo Salvini. Credit: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Il segretario della Lega Matteo Salvini ha dichiarato che è “giusto” fare un lockdown generalizzato “se ci sono le necessità di farlo”. La sua apertura arriva dopo le aspre critiche al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al governo per le decisioni sulle chiusure prese con il Dpcm del 24 ottobre.

Salvini ha parlato dell’argomento su Radio Anch’io (Radio Uno). “Se ci sono le necessità di farlo, è giusto farlo. Non puoi però chiudere il sabato le palestre e la domenica i teatri, i bar fino alle 18”, ha detto il leader del Carroccio. “Io mi auguro che non ci sia, evidentemente, ma siccome la vita viene prima di tutto e la salute viene prima di tutto, se ci sono scelte razionali si fanno”.

A proposito del rapporto dell’opposizione col governo sulla gestione della pandemia, Salvini ha commentato: “Noi è sei mesi che chiediamo collaborazione. La collaborazione, in questi sei mesi, si è sostanziata in tre telefonate di un minuto. Ora, scrivono lettere, fanno appelli facciano, ci invitino. Non basta scrivere una lettera o fare un tweet: ci vogliono ascoltare e collaborare? Perfetto. Oggi saremo in aula ad ascoltare Conte e faremo le nostre riflessioni e le nostre proposte, ma è inaccettabile rivedere il film di marzo, con le conferenze stampa di Conte della domenica sera”.

Pochi giorni fa Salvini aveva dichiarato: “Non c’è nessun vantaggio sanitario dalla chiusura di bar e ristoranti ma solo svantaggio economico. Se i medici dicono che il problema non è in palestra ma sulle metropolitane, sugli autobus e i treni, potenziamo il Tpl”.

“Le nuove restrizioni sono una follia, un lockdown mascherato”, aveva dichiarato il leader leghista in un’intervista al quotidiano La Verità lo scorso 26 ottobre.  E aveva aggiunto: “Rischiamo di morire di fame anziché di Covid, il lockdown era ammissibile a febbraio: oggi no”.

Leggi anche: 1. In Europa torna l’incubo lockdown: dalla Francia alla Germania, nuove strette per mezzo continente /2. L’Ue ora pensa a un lockdown europeo. Ecco il piano per chiudere l’intero continente /3. Governo, piano per un lockdown morbido. Possibili nuove strette dal 9 novembre /4. Puglia, Emiliano: “Chiuderemo tutte le scuole. Rialzo contagi coincide con le loro riaperture”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Politica / Alfredo Cospito, il governo agli anarchici: “Non scendiamo a patti con chi minaccia”
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”
Ti potrebbe interessare
Politica / Alfredo Cospito, il governo agli anarchici: “Non scendiamo a patti con chi minaccia”
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”
Politica / Sospetti sulle elezioni politiche del 2022: “All’estero hanno votato troppi centenari”. Indaga la Procura
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Politica / Pista anarchica per gli attacchi ai diplomatici italiani a Barcellona e Berlino: cinque fermati
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari