Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Coronavirus, il governatore della Sicilia Musumeci getta via la mascherina in diretta tv: “È un panno, è inutile”

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 18 Mar. 2020 alle 16:25 Aggiornato il 18 Mar. 2020 alle 16:39
625
Immagine di copertina
Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, getta la mascherina durante la trasmissione di La7 "L'Aria che tira" (Credits: La7)

Coronavirus, governatore della Sicilia Musumeci getta la mascherina in tv

Momenti di grande rabbia, stamattina, nel corso della trasmissione di La7 L’Aria che tira: tra gli ospiti, infatti, c’era anche il governatore della Sicilia Nello Musumeci, che parlando dell’emergenza Coronavirus durante l’intervista con Myrta Merlino ha gettato via polemicamente una mascherina. “Da Roma – ha detto il presidente della Regione siciliana – sono arrivate queste mascherine: ma questo in realtà è un panno che si usa con il detersivo per pulire il tavolo. Non può essere una mascherina: non si può andare in guerra con le fionde”.

“La mancanza di dispositivi sanitari – ha continuato Musumeci – è l’altra grande epidemia. Non voglio polemizzare, ma siamo arrivati a un punto di non ritorno. Gli acquisti fatti dalla Protezione civile andavano fatti prima, a inizio marzo. Sarebbe stato giusto requisire due aziende e imporre loro cosa produrre. Non fare la gara attraverso Consip, è chiaro che in una condizione straordinaria si agisce con provvedimenti straordinari. La sesta potenza economica del mondo non può pensare di partecipare a una gara internazionale per avere le mascherine e poi fare arrivare nelle sue regioni queste cose (indica la mascherina, ndr)”.

“In Sicilia – ha concluso il governatore durante la trasmissione di La7 – abbiamo fatto appello ad alcune aziende affinché possano convertire la produzione e dedicarsi a mascherine e camici monouso. E’ assurdo che siamo tornati all’autarchia: ognuno deve organizzarsi con i propri mezzi, lo dico senza polemica ma lo devo dire. L’Europa non c’è, è cinica, si gira dall’altra parte”.

Nelle scorse settimane, più volte Musumeci ha alzato la voce prima contro il governo italiano e poi contro i tanti siciliani che, nel giorno del decreto che vietava gli spostamenti, si erano riversati in massa sui treni e sugli aerei per tornare a casa, arrivando a minacciare anche l’arresto. Due giorni fa, poi, la decisione del ministero dei Trasporti di sospendere i collegamenti e gli spostamenti delle persone da e per la Sicilia.

Qui il video di una parte dell’intervento di Nello Musumeci a L’Aria che tira:

Leggi anche:

1. Psicopandemia: la paura del coronavirus e gli effetti psicologici su tutti noi / 2. Nicola Porro: “Sono guarito dal Coronavirus. Ma è stata dura: alla sera finivo in stato semicomatoso” / 3. Maurizio a 38 anni è la più giovane vittima italiana. Il padre: “Lui era fragile, ma può colpire chiunque: restate a casa”

4. Medicina, la prima zona rossa dell’Emilia-Romagna: “La gente ha paura anche di gettare l’immondizia” / 5. In Sardegna un intero reparto è isolato, contagiati tutti i pazienti e medici: “Siamo rinchiusi qui da sabato” / 6. Il Veneto censisce i respiratori veterinari per possibile utilizzo umano

7. In Emilia-Romagna un’anziana è stata sepolta senza che nessuno avvisasse la famiglia / 8. Il report dell’Istituto Superiore di Sanità: “Solo 12 le persone decedute senza patologie pregresse” / 9. Secondo uno studio in Italia ci sono oltre 100mila contagi

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

625
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.