Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Bonus Inps, il consigliere lombardo Alex Galizzi (Lega): “Uno sconto sui soldi che ho versato, non mi sento in colpa”

Immagine di copertina

Bonus Inps, il consigliere leghista Alex Galizzi: “L’ho preso, non mi sento in colpa”

Alex Galizzi, consigliere leghista in Regione Lombardia, è uno dei circa 2mila amministratori che ha richiesto all’Inps il bonus Covid per le partite Iva. Ad ammetterlo è lui stesso in una comunicazione ufficiale inviata all’Ansa, in cui sostiene di non averlo detto prima perché non ricordava di aver presentato domanda. “Il mio socio mi ha appena confermato che anche noi come società abbiamo ricevuto il bonus, io stesso avevo dato l’ok per richiederlo, era una cosa che avevo accantonato dalla mia mente”, sottolinea il consigliere leghista.

Galizzi – che in Regione è anche vicepresidente della commissione speciale Antimafia, anticorruzione, trasparenza e legalità – aggiunge: “Credo che non ci si possa accorgere solo oggi che le cose in questo paese non sono giuste: se così volevano bastava mettere un limite sul reddito dell’anno precedente e problemi non ce ne sarebbero stati. Da sempre tutti ci lamentiamo che nei palazzi non si producono norme adeguate e poi proprio chi le ha congeniate vuole rinnegare chi le utilizza… Assurdo! Quando hai un’attività i problemi e le spese sono tante, Regione Lombardia non ha vitalizi né previdenza sociale”.

Il consigliere rincara la dose in una intervista al Corriere della Sera: “Non mi sento in colpa per aver ricevuto uno sconto da Inps sui soldi che verso ogni anno”.

Ma il partito non ha apprezzato la scelta di Galizzi di fare richiesta del Bonus Inps. Il capogruppo leghista al Consiglio regionale lombardo, Roberto Anelli, ha definito la mossa del consigliere “una grande ingenuità” e un’azione che non doveva fare perché “c’è tanta gente che ha sofferto e che sta ancora soffrendo”. “Ci atteniamo a quello che decide Matteo Salvini per i casi già emersi nelle altre Regioni: chi ha percepito il bonus sarà sospeso”, ha assicurato invece il segretario della Lega Lombarda, Paolo Grimoldi.

Leggi anche: 1. Bonus Inps, l’audizione del presidente Tridico alla Camera | DIRETTA 2. La deputata Lega che ha chiesto il bonus Inps a marzo lo definiva “un’elemosina da 600 euro” | VIDEO 3. Bonus Inps, il leghista Dara si difende: “Non sapevo nulla, i 600 euro chiesti da mia madre”

4. Bonus Inps, il leghista Bocci e quelli che “è sempre colpa dei commercialisti” (di Selvaggia Lucarelli) 5. Furbetti del bonus: perché non credo alla teoria dello scandalo pilotato da Tridico e M5S (di L. Telese)

 

Ti potrebbe interessare
Politica / Boldrini contestata alla manifestazione per l’aborto: “Se ne vada”. Il video
Politica / Il ritorno di Michetti: “Sono il Maradona dell’amministrazione ma i poteri forti non mi vogliono”
Politica / Liguria, la proposta di FdI: sportelli “pro vita” in tutti gli ospedali in cui si pratica l’aborto
Ti potrebbe interessare
Politica / Boldrini contestata alla manifestazione per l’aborto: “Se ne vada”. Il video
Politica / Il ritorno di Michetti: “Sono il Maradona dell’amministrazione ma i poteri forti non mi vogliono”
Politica / Liguria, la proposta di FdI: sportelli “pro vita” in tutti gli ospedali in cui si pratica l’aborto
Politica / Dall’ultracattolico Pillon a Di Maio, Paragone, Sgarbi e Bonino: promossi e bocciati alle urne
Economia / Gas, Cingolani: “Serve il price cap ma i prezzi non torneranno mai al livello di un anno fa”
Politica / Come non hanno votato i giovani: i dati sull’astensionismo
Politica / Lettera di un segretario di Circolo Pd: “Rimettere in discussione tutto, dobbiamo dire al Paese chi siamo”
Politica / La stampa spagnola: “Il padre di Giorgia Meloni fu condannato per traffico di droga”
Politica / Governo, l’ultimatum della Lega: “Appoggio esterno se Salvini non avrà il Viminale”
Politica / Meloni: "Pronti a ridare futuro, visione e grandezza all'Italia"