Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Ultimi sondaggi: italiani favorevoli a tagliare gli stipendi dei parlamentari e dei dipendenti pubblici

Immagine di copertina

Ultimi sondaggi politici oggi – Italiani favorevoli a ridurre lo stipendio dei parlamentari e dei dipendenti pubblici. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio dell’istituto Ipsos realizzato per il programma DiMartedì condotto dal giornalista Floris su La7. [qui tutti gli ultimi sondaggi].

> SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Ultimi sondaggi politici oggi – la rivelazione di Ipsos e il taglio agli stipendi dei parlamentari

L’istituto Ipsos, diretto da Nando Pagnoncelli, ha chiesto agli italiani cosa ne pensassero riguardo la possibilità o meno di ridurre gli stipendi dei parlamentari. L’81 per cento dei cittadini è d’accordo con la riduzione degli stipendi, mentre il 13 per cento non approva. Il restante 6 per cento, invece, non si dichiara sicuro riguardo la possibilità di ridurre il salario.

Ultimi sondaggi politici oggi – la rivelazione di Ipsos e il taglio agli stipendi dei dipendenti pubblici

Sempre in materia di stipendi, Ipsos ha chiesto se si può essere d’accordo con la proposta di limitare gli stipendi dei dipendenti pubblici a prescindere dal loro rendimento, dal merito e dai risultati effettivi che ottengono. Il 60 per cento degli intervistati ritiene che sia giusto tagliare mentre il 33 per cento è di parere opposto. Il rimanente 7 per cento non sa esprimersi.

Ultimi sondaggi politici oggi –  la rivelazione di Ipsos e il calo di ottimismo per il Partito Democratico

Ipsos ha chiesto se, in vista delle primarie, il Partito Democratico in questa fase può essere considerato un valido punto di partenza per costruire un’alternativa al governo. Il 63 per cento ritiene che il Pd non sia in grado di rappresentare un’alternativa valida al governo mentre il 26 per cento è di parere opposto. Ipsos sottolinea che solo tra gli elettori del centrosinistra prevale l’ottimismo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI