Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Maxi sequestro Nas: trovata per la prima volta in Europa una nuova droga killer

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 25 Feb. 2019 alle 13:36
0
Immagine di copertina

Il 25 febbraio 2019 gli investigatori del Nas hanno sequestrato una nuova droga killer: è la prima volta che una simile sostanza viene ritrovata in Europa.

Si tratta di una droga simile all’eroina sintetica, ma molto più economica e soprattutto letale.

I 20 grammi della sostanza sequestrati dai Nas erano sufficienti per fabbricare 20mila dosi e il semplice contatto della droga con la pelle può provocare intossicazione.

La sostanza stupefacente è simile per struttura al farmaco sedativo Fentanyl ma gli effetti sull’organismo sono devastanti. Secondo gli investigatori “in confronto l’eroina è quasi ‘acqua fresca’, anzi, proprio per la sua economicità, in alcuni casi viene venduta dai pusher a giovani conviti di comprare eroina”.

I Nas hanno trovato la droga nascosta in una busta indirizzata ad una città del centro Italia.

Le droghe sintetiche e ancora più dannose per l’uomo si stanno diffondendo sempre più nel mercato europeo e individuarle richiede un monitoraggio costante.

“La chiamano impropriamente ‘eroina sintetica’ per il tipo di effetto psicotropo simile, ma dal punto di vista della tossicità è molto peggio: con 25 milligrammi di eroina ci si sballa, con 25mg di simil-fentanyl, come quello appena sequestrato, si muore”, ha spiegato all’ANSA il Comandante dei Nas, Generale Adelmo Lusi.

A insospettire gli agenti del Nas sono stati alcuni ricoveri in ospedale di ragazzi che non rispondevano al trattamento disintossicante per l’eroina.

A inizio anno la Guardia di finanza di Livorno e l’Agenzia delle dogane e dei monopoli hanno sequestrato quasi 650 chili di cocaina: è stato il più grande sequestro di droga degli ultimi dieci anni per un valore di 130 milioni di euro.

Il sequestro è stato celebrato dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sul suo profilo social: “Porto di Livorno, sequestrati 650 chili di droga dalla Guardia di finanza e dall’Agenzia delle Dogane. Un’operazione enorme. Grazie a nome di tutti gli italiani”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.