Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Maltempo, scuole chiuse il 30 gennaio per allerta neve: ecco dove

Immagine di copertina

SCUOLE CHIUSE 30 GENNAIO 2019 – I “giorni della merla“, quelli che per tradizione sono i più freddi di tutto l’anno, portano in dote un’allerta neve in alcune zone d’Italia. Già dall’inizio di questa settimana, infatti, sul nostro Paese si è abbattuta un’ondata di maltempo che ha comportato bruschi cali di temperature e pioggia e neve al Centro-Nord.

Il picco massimo di allerta è previsto per le giornate di mercoledì 30 e giovedì 31 gennaio, quando ai temporali si unirà una forte (ma veloce) bomba di neve. Già nella notte tra il 29 e il 30, inoltre, sono previste gelate in alcune strade. Un fenomeno che potrebbe provocare diversi disagi alla circolazione.

LEGGI ANCHE: Le previsioni meteo per oggi e domani

Per tutti questi motivi, diversi comuni italiani sono subito corsi ai ripari e hanno deciso di chiudere le scuole di ogni ordine e grado, già nella giornata di martedì 29 gennaio. È avvenuto, ad esempio, nei comuni umbri di Gualdo e Nocera, mentre nella zona di Potenza gli istituti sono rimasti chiusi già lunedì 28. 

L’obiettivo è garantire la sicurezza degli studenti e anche quella dei genitori chiamati ad accompagnare i propri figli a lezione. L’emergenza riguarda in particolare i comuni dell’Appennino, dove sono attese nevicate anche a bassa quota (soprattutto in Umbria) e la zona della Liguria.

Per questo motivo, a partire da mercoledì 30 gennaio, sono tanti altri i comuni che hanno predisposto la chiusura delle scuole.

LEGGI ANCHE: Perché nevica al sud Italia e non al nord

Scuole chiuse 30 gennaio 2019 | Dove

Una delle regioni maggiormente interessate dal maltempo è la Liguria, dove si attenfono nevicate anche a bassa quota e nelle zone costiere. Per questo motivo, in seguito all’allerta arancione diramata dalla Protezione civile per le zone della Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia, mercoledì 30 gennaio 2019 rimarranno chiuse le scuole dei comuni di Busalla, Ronco Scrivia, Isola del Cantone, Vobbia, Montoggio, Santo Stefano d’Aveto e Rezzoaglio.

In Umbria, invece, potrebbero rimanere ancora chiusi gli istituti di Nocera Umbra Gualdo Tadino, anche se in merito non è ancora arrivata alcuna comunicazione ufficiale.

Da tenere sotto controllo, infine, molte altre zone della Penisola, dove sono previste forti nevicate. Tra queste, sicuramente la Sardegna, la Toscana, la Basilicata, il Lazio e la Campania.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI