Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Prato, sesso con l’allievo adolescente. Lo studente racconta: “Dormivo e al risveglio lei era su di me”

Immagine di copertina

Il ragazzo di 15 anni di Prato presunta vittima di abusi sessuali da parte di una donna di 31 anni è stato ascoltato per tre ore dal gip Francesca Scarlatti per l’incidente probatorio.

Mentre si cercava di fare chiarezza sulla vicenda che ha visto coinvolti un minorenne e la 31enne che gli dava ripetizioni (pur non essendo un’insegnante ma un’infermiera), poi rimasta incinta del ragazzo, sono usciti fuori alcuni dettagli riguardanti i momenti intimi fra i due.

L’incidente probatorio, d’altronde, doveva portare alla ricostruzione di quella relazione tra l’adolescente e la donna per chiarire alcuni punti dopo l’indagine della squadra mobile: lo studente avrebbe innanzitutto smentito l’infermiera sostenendo che i due avrebbero avuto un primo rapporto sessuale quando lui non aveva ancora compiuto 13 anni.

La donna, al contrario, aveva riferito che il primo rapporto si era verificato dopo i 14 anni del ragazzo. Ad ogni modo, di quella “prima volta” dello studente di Prato sono stati riferiti alcuni particolari: “Una volta avevo mal di testa o ero stanco, ora non ricordo con esattezza, e mi sono sdraiato sul letto. Mi sono addormentato e quando mi sono svegliato lei era sopra di me. Non mi sono neppure accorto che era la mia prima volta. Avevo l’ormone del tredicenne”, ha rivelato il ragazzo che in quelle occasioni prendeva ripetizioni di inglese dalla donna per preparare l’esame di terza media.

I due, dunque, avrebbero avuto il loro primo rapporto a casa del ragazzo; in seguito, poi, la relazione sarebbe proseguita fino al febbraio scorso, quando la madre ha sporto denuncia.

L’indagata, che si trova agli arresti domiciliari dallo scorso 28 marzo, ha visto respinta la richiesta di revoca della misura cautelare dal Tribunale del riesame di Firenze, la quale era stata avanzata dai suoi avvocati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI