Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

I no vax interrompono lo spettacolo di Beppe Grillo: “Buffone, ci hai tradito”

Di Daniele Nalbone
Pubblicato il 29 Gen. 2019 alle 08:05 Aggiornato il 29 Gen. 2019 alle 08:16
0
Immagine di copertina

I no vax interrompono lo spettacolo di Beppe Grillo: “Buffone, ci hai tradito”. Quello che fino alla campagna elettorale è stato un pezzo del ‘popolo del Movimento 5 stelle’ si è rivoltato pubblicamente contro il suo (ex) guru.

Durante lo spettacolo “Insomnia” al teatro Dal Verme di Milano un gruppo di attivisti no vax, anche se si rifiutano di farsi etichettare così, ha interrotto lo show del fondatore del Movimento 5 stelle srotolando uno striscione: “Libertà di scelta” la scritta mostrata al pubblico in sala.

Immediatamente le maschere del teatro hanno fermato la protesta e gli attivisti, infuriati, hanno abbandonato la sala, sfogando poi davanti alle telecamere tutta la loro rabbia.

Nel mirino la firma da parte di Beppe Grillo del “Patto per la scienza” messo nero su bianco dall’immunologo Roberto Burioni, nemico giurato dei no vax.

“Abbiamo votato Movimento 5 stelle alle ultime elezioni” lo sfogo, all’esterno del teatro, degli attivisti, “ma è una cosa che non rifaremo”. Perché “Grillo fino al 4 marzo parlava di libertà di scelta vaccinale, ma una volta al potere ci ha voltato le spalle” urla una donna.

“Abbiamo fermato lo spettacolo per fare delle domande a Grillo” le fa eco un “papà preoccupato”, ma “ha evitato di risponderci. Lui era quello che lottava contro le lobby, ma ora è come tutti: un servo delle multinazionali”.

> Grillo ha creato un mostro che gli si sta ritorcendo contro: i no-vax

E ancora: “Grillo non ci ha degnato nemmeno di una risposta. È un buffone. Tempo fa parlava di altro, ma ora evita anche di confrontarsi con noi. Diceva di essere uno dei nostri, e invece …”.

A far infuriare gli attivisti no vax il fatto di essere stati “rinnegati”, nei giorni scorsi, da Beppe Grillo che in un post sul suo blog ha paragonato i ‘fan’ della libertà di scelta vaccinale ai “terrapiattisti”.
“Trovare stupefacente che io abbia sottoscritto il Patto per la Scienza richiede una mentalità pari a quella dei terrapiattisti” ha scritto Beppe Grillo sul suo blog.

“Davvero io posso essere No-Vax? Per credere seriamente ad una cosa del genere bisogna avere un tipo di mentalità da terrapiattista. Chi sono i veri terrapiattisti? Chiunque non introduca il dubbio nel percorso mentale, chiunque sia così certo è un potenziale terrapiattista. Al limite sono persone divertenti da ascoltare, ma prenderli ad esempio non è certo normale”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.