Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Napoli, il marito picchia la moglie e chiama il 118: “Correte, credo di averla uccisa”

Immagine di copertina

Lui l'avrebbe colpita con una gruccia per vestiti fino ad ucciderla

Un altro episodio di orrore che ha come vittima una donna di 36 anni, Fortuna Bellisario, uccisa dal marito dopo essere stata picchiata a morte. Il corpo della 36enne è stato trovato senza vita nell’appartamento di Miano, nel parco La Quadra in corso Mianella, a Napoli.

Il marito, Vincenzo Lo Presto, 41 anni, l’ha picchiata e uccisa, e dopo ha chiamato i soccorsi del 118 dicendo: “Correte, non respira più, aiutatemi. Credo di averla uccisa”. Questo è quanto ha appreso l’agenzia Adnkronos da fonti del 118.

Secondo le prime ricostruzioni, marito e moglie avevano da poco litigato. Lui l’avrebbe colpita con una gruccia per vestiti, arrivati sul posto i soccorsi partiti dalla postazione dell’aeroporto di Capodichino hanno provato a rianimare la donna ma è deceduta poco dopo.

La Polizia ha subito avviato le indagini, l’uomo si trova in carcere. Il pm della procura di Napoli ha contestato al 41enne arrestato per l’omicidio della moglie il reato di Omicidio volontario aggravato dalla crudeltà.

Secondo quanto si è appreso, è stata sequestrata l’arma del delitto. Alla base del dell’omicidio, ci sarebbero motivi di gelosia da parte dell’uomo nei confronti della moglie.

È l’ennesimo episodio di femminicidio, il secondo nel giro di poche ore. Sempre giovedì 7 marzo una ragazza di 23 anni è stata trovata morta nella sua abitazione di Messina. La giovane vittima aveva delle tumefazioni al volto.

Il fidanzato 26enne, Cristian I., è stato fermato dalla polizia. Sottoposto a interrogatorio, il ragazzo è crollato e ha confessato l’omicidio.

Messina, ragazza trovata morta in casa: “È stata uccisa”

Ragazza violentata a Napoli, il racconto dell’orrore: “Sconvolto da quello che ho visto nel video”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Cronaca / Trieste: la polizia sgombera il varco 4 del porto, occupato dai manifestanti no green pass
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%