Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » News

Napoli, il marito picchia la moglie e chiama il 118: “Correte, credo di averla uccisa”

Immagine di copertina

Lui l'avrebbe colpita con una gruccia per vestiti fino ad ucciderla

Un altro episodio di orrore che ha come vittima una donna di 36 anni, Fortuna Bellisario, uccisa dal marito dopo essere stata picchiata a morte. Il corpo della 36enne è stato trovato senza vita nell’appartamento di Miano, nel parco La Quadra in corso Mianella, a Napoli.

Il marito, Vincenzo Lo Presto, 41 anni, l’ha picchiata e uccisa, e dopo ha chiamato i soccorsi del 118 dicendo: “Correte, non respira più, aiutatemi. Credo di averla uccisa”. Questo è quanto ha appreso l’agenzia Adnkronos da fonti del 118.

Secondo le prime ricostruzioni, marito e moglie avevano da poco litigato. Lui l’avrebbe colpita con una gruccia per vestiti, arrivati sul posto i soccorsi partiti dalla postazione dell’aeroporto di Capodichino hanno provato a rianimare la donna ma è deceduta poco dopo.

La Polizia ha subito avviato le indagini, l’uomo si trova in carcere. Il pm della procura di Napoli ha contestato al 41enne arrestato per l’omicidio della moglie il reato di Omicidio volontario aggravato dalla crudeltà.

Secondo quanto si è appreso, è stata sequestrata l’arma del delitto. Alla base del dell’omicidio, ci sarebbero motivi di gelosia da parte dell’uomo nei confronti della moglie.

È l’ennesimo episodio di femminicidio, il secondo nel giro di poche ore. Sempre giovedì 7 marzo una ragazza di 23 anni è stata trovata morta nella sua abitazione di Messina. La giovane vittima aveva delle tumefazioni al volto.

Il fidanzato 26enne, Cristian I., è stato fermato dalla polizia. Sottoposto a interrogatorio, il ragazzo è crollato e ha confessato l’omicidio.

Messina, ragazza trovata morta in casa: “È stata uccisa”
Ragazza violentata a Napoli, il racconto dell’orrore: “Sconvolto da quello che ho visto nel video”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: algoritmo impazzisce e lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino
Cronaca / Roma, professore taglia ciocca capelli a ragazza iraniana: “Non sostieni la protesta?”
Cronaca / Napoli, professore ucciso: fermato un collaboratore scolastico
Cronaca / Morto sul lavoro operaio vicino Teramo, caduto dal tetto per dieci metri
Cronaca / Roma, ballerina travolta dagli insulti per aver messo la sua foto in un annuncio