Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Macabra scoperta a Milano: trovato un corpo carbonizzato e decapitato, è giallo sull’identità

Immagine di copertina

A Milano, nella periferia nord, è stato trovato un cadavere carbonizzato, decapitato e smembrato. La macabra scoperta è stata fatta dai Vigili del Fuoco in un condominio di Quarto Oggiaro, dopo la segnalazione di in condomino in seguito a un incendio. Due uomini sono stati fermati nell’ambito delle indagini.

Secondo le prime informazioni, si tratta di due uomini di origine colombiana arrivati in città nei giorni scorsi. Uno di loro è stato bloccato mentre tentava di ritornare in Sudamerica partendo dall’aeroporto di Malpensa.

Secondo le prime analisi il cadavere appartiene a un uomo di sesso maschile.

La vicenda

Il corpo è stato trovato con la testa staccata, le gambe segate all’altezza delle ginocchia e le braccia tagliate. Il corpo e le parti amputate sono stati ritrovati vicino un cassonetto in un’area utilizzata come discarica abusiva a cielo aperto.

I vigili del fuoco, che hanno aiutato la polizia e il pm che indaga a mettere in sicurezza l’area data alle fiamme, hanno trovato anche una bombola di gas lasciata vicino al cadavere. Probabilmente doveva servire a occultarne ancor meglio l’identità con un’esplosione, ma e’ rimasta integra.

Il condominio si trova in via Cascina dei Prati. Il corpo mutilato si trovava sotto uno degli edifici del parco Chiari, nei pressi del cavalcavia di via Bovisasca.

L’allarme per l’incendio era stato dato alle 22,15 di sabato 30 marzo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI