Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Morto a 34 anni l’ex manager di Chiara Ferragni

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 28 Gen. 2019 alle 13:26 Aggiornato il 28 Gen. 2019 alle 16:16
0
Immagine di copertina
Alessio Sanzogni e Chiara Ferragni

Alessio Sanzogni è morto nella notte di domenica 27 gennaio in un tragico incidente stradale. Era a bordo della sua auto quando si schiantato contro un tir fermo in colonna per un altro incidente avvenuto poco prima. Le forze dell’ordine comunque stanno ancora indagando sulle dinamiche dello scontro.

Lo schianto è avvenuto intorno alle 2 di notte, tra domenica e lunedì, sull’autostrada A4 vicino allo svincolo di Bergamo, in direzione Milano.

Alessio Sanzogni era conosciuto nel mondo dei social e della moda. Influencer di successo ed ex manager della famosissima blogger Chiara Ferragni, Alessio Sanzogni ha perso la vita a soli 34 anni.

Con la Ferragni ha lavorato nell’azienda “Tbs Crew”, dove ricopriva il ruolo di general manager. Alessio Sanzogni era originario di Gardone Val Trompia, in provincia di Brescia, ma viveva a Milano.

L’auto, un Audi Q2, si è accartocciata dopo il colpo contro il tir e Alessio sarebbe morto sul colpo.

Chi era Alessio Sanzogni

Alessio Sanzogni aveva 34 anni, era originario di Gardone Val Trompia, in provincia di Brescia, ma viveva a Milano. Conosciuto per la sua attività di influencer, Alessio è stato anche general manager di “Tbs Crew”, The Blonde Salad, l’azienda di Chiara Ferragni.

Negli ultimi tempi Alessio Sanzogni lavorava nella sua azienda specializzata in marketing e consulenza, l’Ispiry, di cui era Ceo da settembre 2018. Prima di collaborare con la fashion blogger aveva lavorato per Louis Vuitton in qualità di Digital Manager, e aveva anche scritto per il magazine Grazia.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.