La bufala della Fornero in pensione a 59 anni con 18mila euro al mese

La fake news contro l'ex ministra diventa virale sui social: l'identikit corrisponde (ma solo in parte) con quello di Carlo Cottarelli

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 27 Dic. 2018 alle 16:57 Aggiornato il 27 Dic. 2018 alle 17:05
2
Immagine di copertina
Elsa Fornero è stata ministra del Lavoro dal 2011 al 2013. Credit: AFP PHOTO / ALBERTO PIZZOLI

L’ex ministra Elsa Fornero, fautrice dell’innalzamento dell’età pensionabile, è andata in pensione a 59 anni e percepisce un assegno da 18mila euro. È quanto si legge, in sintesi, un tweet diventato virale negli ultimi giorni, che attacca Fornero anche per un presunto compenso televisivo da “6.500 euro a puntata”. Il tweet è tuttavia una bufala.

“Tizia è andata in pensione a 59 anni. Tizia ha una pensione di 18.000 euro al mese. Tizia va spesso in tv. Tizia spiega che noi dobbiamo andare in pensione a 70 anni perché ‘non ci sono soldi’. Tizia per dircelo prende 6.500 euro a puntata”, si legge nel messaggio, che si conclude dicendo “Ecco Tizia” con la foto di Elsa Fornero.

Fornero, professoressa all’Università di Torino, è stata ministra del Lavoro con il Governo Monti tra la fine del 2011 e l’inizio del 2013: il suo provvedimento più famoso è la riforma delle pensioni che ha preso il suo nome e che ha comportato un innalzamento dell’età pensionabile e un estensione del metodo contributivo per la quantificazione degli assegni.

Non è vero che l’ex ministra è andata in pensione a 59 anni. Fornero è infatti nata nel 1948 e il pensionamento è recente solo di qualche mese: quindi, di anni non aveva 59, ma 70.

Il tweet di cui sopra afferma inoltre che la professoressa percepisce 18mila euro al mese, ma non è dato sapere a quanto ammonti in realtà il suo assegno. “Se fossi andata in pensione subito dopo aver cessato l’incarico di ministro, esattamente cinque anni fa, avrei avuto una pensione più che doppia rispetto a quella che avrò come professoressa, ma ho preferito andare avanti”, ha però affermato lei stessa in un’intervista al Corriere della Sera.

Terza presunta informazione contenuta nel tweet virale: “Tizia va spesso in tv. Tizia prende 6.500 euro a puntata”. Elsa Fornero è effettivamente spesso ospite in televisione: ogni martedì è in collegamento in diretta con il programma DiMartedì, su La7. Tuttavia non è noto quale sia il suo compenso.

È probabile che l’autore del tweet abbia fatto confusione tra Elsa Fornero e Carlo Cottarelli, ex commissario alla spending review e premier incaricato per alcuni giorni nel maggio 2018. Cottarelli, infatti, è effettivamente andato in pensione a 59 anni, ma il suo assegno non lo paga l’Inps, ma il Fondo Monetario Internazionale, di cui è stato funzionario per diversi anni.

Cottarelli, inoltre, è ospite fisso del programma Che tempo che fa, su Rai1, e per averlo in studio la Rai paga  6.500 euro a puntata, esattamente la stessa cifra indicata nel tweet anti-Fornero: va precisato, tuttavia, che questi soldi non vanno a Cottarelli, ma all’università Cattolica di Milano (qui abbiamo spiegato il perché).

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.