Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Quanto spende la Rai per avere Cottarelli ospite fisso da Fazio

Immagine di copertina

Il contributo che il professore, noto per il suo incarico di Commissario alla Spending review sotto il governo Letta, riceve da viale Mazzini va in realtà all'università Cattolica di Milano

Carlo Cottarelli (qui il suo profilo) noto anche come Mr. Spending review per aver ricoperto l’incarico di Commissario straordinario della Revisione della spesa pubblica per il governo Letta, è passato da premier incaricato a ospite fisso del programma serale di Rai1 “Che tempo che fa”, condotto da Fabio Fazio.

In molti si sono chiesti a quanto ammonti il compenso di Cottarelli per la sua presenza in Rai e per avere una risposta esaustiva Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, e Fratelli d’Italia hanno presentato un’interrogazione a viale Mazzini.

La Rai ha risposto che Carlo Cottarelli riceva per ogni puntata 6.500 euro lordi, ma i soldi vanno all’università Cattolica, dove il professore stesso insegna.

“La Rai ha un accordo-quadro di appalto parziale con la società Officina per la realizzazione delle puntate di ‘Che Tempo Che Fa’, approvato nel giugno 2017 dal precedente consiglio di amministrazione; all’interno di tale contratto è previsto un valore forfettario a puntata per la presenza degli ospiti e per le relative spese. È pertanto Officina che stipula direttamente i contratti con gli ospiti”, spiega la Rai in una nota.

La società Officina, per metà nelle mani dello stesso Fabio Fazio, si occupa di pagare Carlo Cottarelli per la sua presenza al programma in onda su Rai1.

Cottarelli, ha spiegato la Rai nella stessa nota di risposta all’interrogazione di Gasparri e FdI, ha sottoscritto una liberatoria “con relativa cessione dei diritti di immagine relativa alla partecipazione al programma a titolo gratuito, mentre la Cattolica ha sottoscritto un contratto per la fornitura dei contenuti per l’intervento del professor Cottarelli: pertanto a fronte di tale consulenza l’ateneo riceve 6.500 euro a puntata”.

Contro la presenza del professore in studio si era espresso anche il Movimento 5 Stelle, con Paragone che ha commentato così: “Mi sembra che Fazio voglia fare con questa omelia della domenica di Cottarelli un lavaggio del cervello agli italiani per convincerli che le manovre di un governo populista facciano male. E non c’è neppure un contraddittorio!”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI