Forlì, lasciano i 3 figli piccoli da soli in auto di notte. I genitori: “Era finita la benzina”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 27 Mar. 2019 alle 11:38
0
Immagine di copertina

A Forlì due coniugi di nazionalità marocchina sono stati denunciati per abbandono di minori per avere lasciato in auto, da soli e di notte i loro tre piccoli figli.

I tre bambini, di 2, 4 e 9 anni sono stati trovati dalle Volanti della Polizia da soli in macchina nella tarda serata di venerdì 24 marzo. La vettura ferma in via Ravegnana avvistata dagli agenti era parcheggiata in un punto della strada pericoloso per il transito degli altri mezzi.

I due fratellini più piccoli stavano dormendo sui sedili posteriori, mentre la sorella maggiore era seduta sul sedile del guidatore con le chiavi di accensione inserite nel cruscotto.

Ai poliziotti la bambina avrebbe detto: “I miei genitori sono andati dai cinesi a comprare qualcosa, non so dove siano andati, c’erano sia mamma che papà”.

Gli agenti hanno convinto la bambina ad aprire la portiera dell’auto, l’hanno spostata in un luogo più sicuro, e si sono messi alla ricerca dei genitori. Dopo poco più di mezz’ora è ricomparsa la madre.

Ai poliziotti la donna ha detto che il marito, rimasto il veicolo senza carburante, era andato a cercare benzina e che lei, non vedendolo tornare, si era allontanata per cercarlo.

La donna ha fatto benzina con l’aiuto degli agenti utilizzando i dieci euro e ha riportato a casa i bambini. Il marito, contattato più volte al telefono, non ha mai risposto. Dell’episodio sono state informate la Procure di Forlì e quella presso il Tribunale dei minorenni di Bologna.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.