Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Festival Internazionale del Giornalismo 2019 di Perugia: gli ospiti, il programma e gli eventi

Tutto quello che c'è da sapere sulla XIII edizione della popolare manifestazione

Di Antonio Scali
Pubblicato il 1 Apr. 2019 alle 14:06 Aggiornato il 1 Apr. 2019 alle 15:04
0
Immagine di copertina

FESTIVAL DEL GIORNALISMO PERUGIA 2019 – Sta per cominciare la XIII edizione del Festival Internazionale di Giornalismo di Perugia, un evento ormai di fama globale imperdibile per addetti ai lavori e appassionati. L’occasione per discutere di temi mai come oggi fondamentali, dalla crisi dei media tradizionali alle nuove sfide della rete e dei social.

Come sempre, il Festival del Giornalismo di Perugia ospita numerosi esperti, giornalisti, accademici da tutto il mondo. Cinque giorni pieni di tavole rotonde, speech, workshop, presentazioni, interviste ma anche eventi serali a teatro: un totale di circa 300 eventi e oltre 600 speaker. Una manifestazione irrinunciabile non solo per chi si occupa quotidianamente di informazione, ma in generale per chiunque abbia interesse verso questi temi.

Il Festival è patrocinato come sempre dalla Regione Umbria. In più quest’anno la manifestazione ha ottenuto una donazione da uno dei principali filantropi americani, Craig Newmark. Tra gli altri sponsor, Facebook, Google, Amazon, Coca-Cola, Sky, Nestlé, la Commissione Europea e Unipol. L’hashtag ufficiale è #ijf19.

Scopriamo allora insieme tutto quello che c’è da sapere sul Festival Internazionale di Giornalismo di Perugia 2019: date, eventi, programma e speaker.

Festival del Giornalismo 2019 | Date

Il Festival Internazionale del Giornalismo è un evento tra i più importanti al mondo per quanto riguarda la discussione sul giornalismo e in generale sul tema cruciale dell’informazione in tutte le sue sfaccettature, che riguarda da vicino le società contemporanee.

Il Festival del Giornalismo si tiene ogni anno a Perugia, sempre nel mese di aprile. Nel 2019 ricorre l’edizione numero 13 del Festival, il più importante media event a livello internazionale.

Il Festival di Giornalismo di Perugia si tiene quest’anno dal 3 al 7 aprile 2019: cinque giorni di eventi, dibattiti e incontri nella splendida cornice del centro storico del capoluogo umbro. Si tratta della tredicesima edizione del Festival. Un evento che attrae ospiti, giornalisti da tutto il mondo, compresi studenti e oltre 100 volontari.

Festival del Giornalismo 2019 | Programma

Il Festival del Giornalismo 2019 è ancora più ricco del solito. Quest’anno, infatti, sono previsti oltre 600 speaker (il 49% dei quali donne) per quasi 300 eventi suddivisi tra tavole rotonde, presentazioni di libri, interviste e workshop. Il tutto condensato in 5 giorni intensi, dal 3 al 7 aprile 2019, nel centro storico di Perugia.

Ma scopriamo nel dettaglio quali sono gli eventi e il programma completo del Festival del Giornalismo 2019 di Perugia. Gli argomenti sono molteplici e tutti legati all’attualità: la disinformazione, il cambiamento climatico, la disinformazione, la cyber guerra, l’intelligenza artificiale, il ruolo delle tecnologie, le crisi umanitarie e le migrazioni, il giornalismo investigativo, l’importanza del fact-checking e del data journalism per un’informazione di qualità e che recuperi il legame di fiducia con i cittadini, le start-up, il giornalismo investigativo transnazionale, i diversi modelli di business: membership, abbonamenti, sostegno pubblico, filantropia, e in generale la libertà dei media che in molti Paesi è ancora sotto attacco.

Oltre a grandi firme del giornalismo, scrittori e intellettuali, al Festival del Giornalismo 2019 arriveranno 128 volontari, studenti, aspiranti giornalisti, fotografi provenienti da 19 diversi Paesi: Argentina, Francia, Germania, Ghana, Grecia, Kenya, India, Italia, Lituania, Malta, Messico, Pakistan, Polonia, Regno Unito, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Tunisia.

Come da tradizione, tutti gli eventi del Festival di Perugia sono ad ingresso libero e senza bisogno di registrarsi. Inoltre tutti gli eventi sono disponibili in live streaming e anche on-demand sulla piattaforma media.journalismfestival.com e su Youtube.

Il programma completo del Festival del Giornalismo Perugia 2019

Festival del Giornalismo 2019 | Ospiti

Tra gli eventi più importanti di questa edizione del Festival i tre talk affidati a personaggi di spicco del mondo dei media. Si tratta di Julia Angwin, direttrice e cofondatrice di The Markup, una redazione nonprofit indipendente e tra le più note giornaliste investigative in campo tecnologico, vincitrice del Pulitzer nel 2003.

Matthew Caruana Galizia, giornalista e ingegnere informatico. Ha lavorato per cinque anni presso l’International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ), è stato ingegnere capo in sei importanti inchieste: Offshore Leaks, Swiss Leaks, Luxembourg Leaks, Fatal Extraction, Panama Papers, e Paradise Papers. Si tratta inoltre del figlio di Daphne Caruana Galizia, la giornalista investigativa uccisa a Malta nell’ottobre 2017.

Maria Ressa, CEO e direttrice esecutiva di Rappler, social news network creato nel 2012 che combina giornalismo professionale con modelli partecipativi. È stata arrestata per aver svelato il sistema di corruzione nelle Filippine.

Tra gli altri ospiti e speaker di assoluto prestigio che nobilitano quest’edizione del Festival del Giornalismo di Perugia, Priya Ramani, giornalista che ha fatto dimettere il viceministro degli Esteri indiano Akbar; Oscar Camps, fondatore e direttore dell’importante ONG Open Arms, Corrado Formigli della trasmissione di La7 Piazzapulita; Jaclyn Corin e David Hogg, sopravvissuti alla strage di Parkland; i fotogiornalisti Paul Conroy e Nicole Tung.

Ma non solo. Tra gli altri ospiti Olivia Ma, direttrice del Google News Lab, Sylvie Kauffmann, per la prima volta a Perugia, direttrice editoriale de Le Monde. Tra gli speaker italiani più importanti, Raffaele Cantone, presidente dell’Anac, il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, il procuratore Nazionale Antimafia Cafiero De Raho, e le principali firme del nostro giornalismo come Luciana Annunziata, Carlo Verdelli, Marco TRavaglio, Enrico Mentana, Paolo Berizzi, Federico Ruffo.

Festival del Giornalismo 2019 | Eventi

Di seguito una selezione dei più importanti eventi del Festival di Giornalismo di Perugia 2019:

Il patto sporco. Il processo Stato-mafia nel racconto di un suo protagonista
Luigi Contu – direttore ANSA, Nino Di Matteo – Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, Saverio Lodato – giornalista e scrittore.

La corruzione è un furto di futuro, un furto di democrazia.
Raffaele Cantone – presidente Autorità Nazionale Anticorruzione, Amalia De Simone – Corriere.it.

Raccontare le migrazioni globali. Non è una crisi dell’Europa. È una crisi del mondo
Maria Gianniti – TG1, Francesca Mannocchi – reporter freelance, Agus Morales – fotogiornalista, scrittore, direttore Revista 5W.
Un viaggio alle origini del conflitto in Siria, Afghanistan, Pakistan, Repubblica Centrafricana e Sudan del Sud.

Neofascisti ed estrema destra italiana nell’era giallo-verde
Ci sarà Paolo Berizzi – La Repubblica, dal 2017 sotto scorta. Il suo ultimo libro è “NazItalia. Viaggio in un paese che si è riscoperto fascista”. Insieme a lui, Leonardo Bianchi – VICE Italia e Maddalena Gretel Cammelli – Università di Bologna.

Infiltrazioni della criminalità organizzata, tifoserie e copertura mediatica
Amalia De Simone – Corriere.it, Sigfrido Ranucci – Report Rai 3 (via Skype), Federico Ruffo – Il Posto Giusto Rai 3, Ivan Zazzaroni – direttore Corriere dello Sport-Stadio.
Gipi, oltre il disegno: cinema, satira, serie TV

Ritorno al passato: l’attacco globale alle donne, ai diritti e alle conquiste sociali
Con Michela Murgia – scrittrice, Giulia Siviero – giornalista Il Post e Claudia Torrisi – giornalista Valigia Blu, si parlerà dei diritti delle donne, e non solo, sotto attacco.

Incontro con il Presidente della Camera Roberto Fico
Roberto Fico – presidente della Camera dei Deputati, Arianna Ciccone – co-fondatrice Festival Internazionale del Giornalismo.

Il racconto della realtà. L’Italia de I dieci comandamenti
Prima volta al Festival Internazionale del Giornalismo anche per Domenico Iannacone – I dieci comandamenti Rai 3.

Diritti umani e attivismo: il ruolo delle ONG
Oscar Camps – fondatore e direttore Open Arms, una delle più importanti ONG che in questi anni ha salvato migliaia di vite umane nel Mediterraneo, sarà intervistato da Corrado Formigli – Piazzapulita LA7.

Attivismo, femminismo, lotta contro i dittatori: il corpo come arma.
Intervista alla leader delle Femen Inna Shevchenko Sarà intervistata da Barbara Serra – Al Jazeera English. La Feme è il movimento di attiviste in topless che mettono in scena dimostrazioni contro il patriarcato (in particolare la dittatura), la religione e l’industria del sesso.

Diversi, infine, gli incontri a teatro. Lirio Abbate analizzerà i 25 anni dalla morte di Ilaria Alpi, spazio poi per un incontro con Marco Travaglio, con lo scrittore Roberto Saviano e con la squadra di Propaganda Live, capitanata da Diego Bianchi.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.