Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Congresso di Verona, Vittorio Feltri: “Lilli Gruber ha più diritto dei suoi ospiti a parlare di aborto? Dimentica di essere in menopausa”

Immagine di copertina
Lilli Gruber e Vittorio Feltri

Vittorio Feltri e il Congresso delle Famiglie di Verona. L’editorialista di Libero non ha preso parte alla convention, ma ha commentato sui social quanto sta accadendo – l’evento si concluderà il 31 marzo 2019.

Il giornalista, sul proprio profilo Twitter, ha prima scritto: “Il convegno sulla famiglia che si svolge a Verona è osteggiato dai gay e generi affini, i quali non hanno ancora capito che tutta l’umanità è venuta al mondo grazie alla vagina e a un pene che l’ha fecondata. L’ano, per quanto rispettabile, non ha mai procreato”.

>> L’oncologo a TPI: “Cancro al seno nelle donne che non fanno figli? Non esiste alcun rapporto causa-effetto”

Poi, seguendo in televisione Otto e mezzo, il programma in onda su La7 condotto da Lilli Gruber – incentrato, il 29 marzo, proprio sul Congresso – ha commentato: “La @Gruber dice che lei ha più diritto dei suoi ospiti di parlare di aborto. Perché è femmina. Ma si dimentica di essere in menopausa, quindi non ha più titoli dei maschi per discettare del tema”.

Insomma, come è già successo in passato, Feltri ha espresso la sua opinione senza mezzi termini. La maggior parte degli utenti, però, non ha apprezzato le sue parole.

>> Cari retrogradi del Congresso di Verona, dire che il cancro colpisce chi non fa figli è un’ignobile falsità

Vittorio Feltri, infine, a proposito dell’evento dedicato alle Famiglie ha detto: “Sono tutti furibondi perché a Verona al convegno sulla Famiglia hanno mostrato l’effigie di un feto, ma nessuno si è scandalizzato che i feti vengano eliminati come spazzatura. Uccidere le creature senza il loro assenso va bene, concedere la eutanasia è vietato. Imbecilli”.

>> La figlia del leader del Congresso delle Famiglie a TPI: “Mio padre maschilista, evento da Medioevo”

Tutto quello che c’è da sapere sui gadget distribuiti al Congresso di Verona

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI