Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Di Maio “perdona” Fazio: il vicepremier a Che Tempo Che Fa per due volte in poche settimane

Immagine di copertina

Sembrano lontani i tempi in cui Fabio Fazio, l’amatissimo conduttore di Che Tempo Che Fa su Rai 1, veniva considerato il nemico numero uno della maggioranza giallo-verde. O meglio, oggi sembra non essere più così almeno per una delle due colonne del governo, quella rappresentata dal Movimento Cinque Stelle e soprattutto da Luigi Di Maio.

Se solo a fine 2018, infatti, il leader del M5s definiva Fazio “un caso” in commissione parlamentare di vigilanza Rai, oggi i contrasti tra i due sembrano essersi appianati. La dimostrazione? Il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico è stato ospite di Che Tempo Che Fa domenica 7 aprile. E adesso, sembra che Di Maio sarà presente anche nella puntata del 19 maggio, a sette giorni esatti dalle elezioni europee.

Fabio Fazio verso Rai 2? Freccero: “Mi piacerebbe molto riprendermelo”

In questo modo, Di Maio sarà anche l’unico politico a tornare per due volte nel giro di un mese in una delle trasmissioni più viste della nostra televisione. Una condizione di vantaggio non da poco nei confronti di tutti gli altri partiti, in vista di un appuntamento elettorale così importante come quello del 26 maggio.

La presenza di Di Maio nel programma di Fazio è stata confermata anche dal calendario, presentato alla commissione di vigilanza, delle presenze degli esponenti politici nelle trasmissioni di Fabio Fazio e di Lucia Annunziata (Mezz’ora in più). Presenze che rientrano nell’ambito dei “programmi di informazione il cui format non prevede il contraddittorio in condizioni di effettiva parità”.

Stando invece agli altri politici previsti nel programma, il 28 aprile Fazio ospiterà un esponente di Forza Italia, mentre il 5 maggio uno della Lega (chissà se sarà proprio Matteo Salvini). Una settimana dopo toccherà al Pd, prima di Luigi Di Maio. Che, al contrario dei suoi avversari, si siederà sulla poltrona di Rai 1 per la seconda volta in pochissimo tempo.

Ora il governo vuole punire Fabio Fazio: stipendio troppo alto e “poco allineato”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI