Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 09:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Chiusura domenicale per i negozi, verso la deroga per 14 città

Immagine di copertina

Continua a far discutere la controversa questione della chiusura domenicale dei negozi. Dopo l’accordo raggiunto alcuni giorni fa dai due partiti di maggioranza, arriva la richiesta di deroga per 14 città metropolitane per concedere la possibilità di decidere autonomamente i giorni di chiusura.

Il sindaco di Milano si era schierato nettamente contro le chiusure “obbligate”.

“Milano non è Avellino”, aveva detto Beppe Sala, criticando la posizione di Di Maio.

A seguirlo anche altri sindaci di grandi città come Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Venezia.

L’accordo raggiunto tra Movimento Cinque Stelle e Lega prevede che gli esercizi commerciali potranno restare aperti per la metà delle domeniche, ossia 26 su 52 totali.

I sindaci delle città metropolitane stanno facendo pressione per “risparmiare” le loro città dall’obbligo della chiusura domenicale prefissata.

La Lega si è detta disponibile a rivedere le regole per quanto riguarda le chiusure domenicali, mentre il Movimento 5 stelle vorrebbe mantenere quanto deciso nella proposta di legge.

Il testo sulle chiusure domenicali inizia il suo iter giovedì 7 febbraio, in commissione Attività produttive di Montecitorio.

Un aspetto controverso è rappresentato dai negozi online. Al momento il testo prevede il divieto di consegna nei giorni festivi.

Il testo della legge è stato depositato in commissione Attività produttive della Camera dal relatore Andrea Dara della Lega ed è il frutto della sintesi delle posizioni del Carroccio e dei pentastellati. Il Movimento voleva limitare l’apertura domenicale al 25 per cento dei negozi, mentre la Lega puntava ad un massimo di otto aperture nel fine settimana.

Leggi anche: Negozi chiusi domenica, Cobas: “Ennesima promessa mancata di questo governo”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI